SHARE

S’Arenal, Spagna- Splendida anche la secondfa giornata del TGrofeo Sofia Iberostar nella Baia di Palma di Maiorca. Un vento tra i 9 e i 12 nodi ha consentito di disputare il programma completo e di concludere la fase delle qualificazioni. Da domani, infatti, le classi che regatavano a batterie saranno divise tra Gold e Silver.

49er in poppa. Foto Renedo/Sailing Energy
49er in poppa. Foto Renedo/Sailing Energy

Gabrio Zandonà e Andrea Trani stanno lottando strenuamente per conquistare l’ultimo posto disponibile per nazioni a Rio 2016. I due azzurri sono 18esimi a pari punti (26) con i portoghesi Villas Boas-Carmelo, 17esimi, equipaggio lusitano che pare destinato a contendere all’Italia il posto a cinque cerchi. Peccato per una squalifica per UFD (partenza anticipata con bandiera U, che come noto impedisce di rientrare sulla linea in caso di ocs) nella prima regata del giorno che si era conclusa con una vittoria. Zandonà-Trani hanno fatto poi registrare un decimo nella quarta prova. In gioco anche i giovani romani Ferrari-Calabrò (5-18 oggi), 19esimi a un solo punto dai due citati, e i genovesi Capurro-Puppo, 22esimi. Con le regate dirette nella Gold, sono probabili anche marcamenti diretti e coperture. Un duello italo-portoghese tutto da seguire, con l’Ucraina che si potrebbe anche inserire.

Si fa dura, invece, per il 470 femminile italiano, che dopo 4 prove è lontano dalla quota qualificazione, al momento in mano della Svizzera con l’undicesimo di Farnhi-Seghentaler. Berta-Carraro e Caputo-Sinno sono al momento 33esime e 34esime.

Nelle altre classi da segnalare un successo parziale di Tita-Zucchetti nei 49er, classe dove sono ora settimi in classifica e con ben cinque equipaggi tricolori tra i primi 26, a conferma della crescita generale nello skiff olimpico. Un primo anche per Mattia Camboni negli RS:X uomini, anche se il migliore in classifica nella tavola olimpica è Daniele Benedetti, ottavo. Nei top ten di classe anche Bissaro-Sicouri, settimi nei Nacra 17 (oggi 12-11-2), e Flavia Tartaglini, settima nella tavola donne (oggi 3-12).

Nei Finn, la qualificazione europea al momento arride alla Spagna, con l’andaluso Pablo Guitiàn, ma seguita a pochissimi punti da Repubblica Ceca, Portogallo e Russia, con tre atleti della Dinghy Academy e uno del Team Fantastica a darsi battaglia per un solo posto.

Josh Junior, NZL, in testa ai Finn dopo 4 prove. Foto Renedo
Josh Junior, NZL, in testa ai Finn dopo 4 prove. Foto Renedo

Nacra 17 (44 barche)
1.Besson-Riou (FRA, 11); 2.Kohlhoff-Werner (GER, 25); 3.Zajac-Frank (AUT, 26);
7.Bissaro-Sicouri (35); 15.Bressani-Banti (70); 23.Porro-Marimom (95); 29.Ugolini-Giubilei (128); 30.Trambaiolo-Guardigli (131); 36.Ratti-Zizzari (168); 39.Morelli-Giannetti (195).

49er (73 barche)
1.Delle Karth-Resch (AUT, 11); 2.Botin-Lopez (ESP, 14); 3.Seaton-Mcgovern (IRL, 14);
7.Tita-Zucchetti (30); 15.Cherin-Tesei (41); 16.Plazzi-Molineris (45); 23.Dubbini-Dubbini
(60); 26.Crivelli Visconti-Togni (65).

FX (34 barche)
1.Hansen-Salskov Iversen (DEN, 10); 2.Bekkering-Duetz (NED, 16); 3.Grael-Kuntze
(BRA, 17); 26.Raggio-Bergamaschi (130).

470 M (79 barche)
1.Belcher-Ryan (AUS, 3); 2.McNay-Hughes (USA, 5); 3.Dahlberg-Bergstrom (SWE, 6);
17.Zandonà-Trani (26); 19.Ferrari-Calabrò (27); 22.Capurro-Puppo (29); 32.Sivitz
Kosuta-Farneti (41); 42.Bertola-Izzo (53); 47.Savoini-Savoini (57); 59.Panigoni-Massa
(74); 72.Capece Minutolo-Galati (101).

470 F (66 barche)
1.Seabright-Carpenter (GBR, 4); 2.Oliveira-Barbachan (BRA, 4); 3.Bochmann-Steinherr
(GER, 8); 33.Berta-Carraro (44); 34.Caputo-Sinno (44); 37.Paternoster-Caruso (46);
41.Di Salle-Dubbini (49).

Enrico Voltolini (Fiamme Gialle), autore oggi di un sesto posto nella terza prova. Foto Deaves
Enrico Voltolini (Fiamme Gialle), autore oggi di un sesto posto nella terza prova. Foto Deaves

Finn (74 barche)
1.Josh Junior (NZL, 9); 2.Giles Scott (GBR, 15); 3.Pieterjan Postma (NED, 15);
18.Michele Paoletti (43); 28.Giorgio Poggi (71); 29.Enrico Voltolini (72); 30.Filippo
Baldassari (73); 45.Simone Ferrarese (123); 58.Matteo Savio (158).

Laser Standard (152 barche)
1.Andrew Maloney (NZL, 5); 2.Kristian Ruth (NOR, 7); 3.Charlie Buckingam (GBR, 8);
34.Alessio Spadoni (33); 49.Marco Benini (44); 80.Zeno Gregorin (67); 100.Nicolò Villa
(80); 111.Rocco Cislaghi (96); 119.Angelo Bonaiti (103); 145.Matteo Iovenitti (137).

Laser Radial (84 barche)
1.Evi Van Acker (BEL, 3); 2.Alison Young (GBR, 8); 3.Tuula Tenkanen (FIN, 10);
20.Joyce Floridia (28); 27.Silvia Zennaro (33); 33.Valentina Balbi (40); 46.Francesca
Bergamo (58); 50.Martha Faraguna (59); 67.Laura Cosentino (88); 69.F. Frazza (94).

RS:X M (85 tavole)
1.Tom Squires (GBR, 4); 2.Byron Kokkalanis (GRE, 5); 3.Andreas Cariolou (CYP, 8);
8.Daniele Benedetti (12); 13.Mattia Camboni (18); 27.Michele Cittadini (41); 44.Matteo Evangelisti (57); 70.Carlo Ciabatti (88); 74.F. Tomasello (101); 78.A. Cangemi (111).

RS:X F (63 tavole)
1.Olga Baslivets (RUS, 4); 2.Lilian De Geus (NED, 7); 3.Charline Picon (FRA, 7); 7.Flavia
Tartaglini (10); 11.Marta Maggetti (15); 21.Veronica Fanciulli (33); 36.Elena Vacca (47);
52.Giorgia Speciale (67).
www.trofeoprincesasofia.org/en/default/races/race-resultsall

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here