SHARE
La premiazione di Giacomo Giovanelli. Foto CVCP

Castiglione della Pescaia- La classe italiana Finn si conferma in un buon momento e dopo i 54 iscritti alla prima tappa di Anzio, porta altri 42 timonieri al Club Velico Castiglione della Pescaia, con presenze da tutta Italia e di un timoniere greco. Una complicata situazione meteo, con venti meridionali in scaduta sabato e in contrasto con la classica termica maremmana domenica, ha consentito di disputare solo una prova. La flotta comunque ha potuto godere della bellezza di Castiglione, dell’ospitalità del Club Velico, che per l’occasione inaugurava i nuovi spogliatoi, e di una ricca cena in agriturismo.

La vittoria nell’unica prova con vento da 290° sui 5 nodi è andata al fanese Giacomo Giovanelli, vincitore già ad Anzio, che ha superato il romano Marco Buglielli e il lombardo Nicola Roncoroni. La regata con una sola prova non è stata potuta prendere in considerazione per la selezione alla prossima Finn Gold Cup di Gaeta, per la cui partecipazione sarà valida quindi la sola classifica di Anzio.

La premiazione di Giacomo Giovanelli. Foto CVCP
La premiazione di Giacomo Giovanelli. Foto CVCP

www.cvcp.it

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here