SHARE

Rapallo- Il 2016 dei Dinghy 12′ italiani si è aperto a Rapallo, nel week end del 9 e 10 aprile, con la prima delle cinque prove del Trofeo Dinghy Classico, giunto alla sua XV edizione. Il circuito Dinghy Classico, inserito nel ricco calendario della Classe che prevede più di 100 appuntamenti per circa 200 giornate complessive di gara, è riservato unicamente agli scafi di legno.

A Rapallo 36 concorrenti sono scesi in acqua, affrontando le difficili condizioni che hanno caratterizzato la prima giornata di regate: vento forte di Scirocco e basse temperature e mare molto formato, che hanno causato avarie, scuffie e otto ritiri. Vincenzo Penagini con Spirit of Falena, un Dinghy Colombo, ha avuto la meglio sulla flotta nella prima prova, mentre Titti Carmagnani su Karmasutra, un il Dinghy Riva, si è aggiudicato la vittoria della seconda prova di giornata.

Trofeo Dinghy 12 Classico
Foto Rastrelli

Domenica il Golfo del Tigullio ha cambiato volto e regalando condizioni perfette con mare piatto e vento sugli 8-10 nodi, che hanno permesso di svolgere tre prove combattute fino all’ultimo, vinte rispettivamente dal francese  Remy Arnaud  dello Yacht Club di La Boule con il suo nuovo Woody, un Dinghy Colombo, da Dani Colapietro, vincitore della XIV Trofeo sul Dinghy Riva Abbidubbi e da Massimo Schiavon sul suo Colombo Maxima.

La Vittoria finale della tappa d’esordio è andata a Colapietro, seguito da Schiavon, Arnaud, Penagini e da Filippo Jannello. Prima timoniere femminile la siciliana Paola Randazzo sul suo Strepitosa 3, un nuovo Dinghy Colombo.

Soddisfatti il Segretario Nazionale di Classe Francesca Lodigiani e il Responsabile della Sezione Classici Fabio Mangione. “E’ stato un bell’esordio”, ha commentato Mangione, “per il numero di partecipanti, per la qualità dei timonieri, per i nomi nuovi che stanno arrivando, anche dall’estero, e per il livello agonistico riscontrato!”.

La stagione agonistica 2016  proseguirà con i due tradizionali circuiti nazionali, quello delle cinque prove della Coppa Italia aperto, come tutti gli altri appuntamenti del nutrito calendario, ai tre tipi di Dinghy 12’ (vetroresina e legno, sola vetroresina e solo legno) che regatano insieme, e quello delle 5 prove del Trofeo Dinghy 12’ Classico.

Nel frattempo il prossimo weekend (16/17 aprile) a Luino, grazie all’organizzazione di Enrico Negri, Campione Italiano Dinghy 12′ nel 2009 e dell’Associazione Velica Alto Verbano, si terrà un Clinic con due coach d’eccezione come Flavio Favini e Mauro Pelaschier.

www.dinghy.it

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here