SHARE
Giulia Conti e Francesca Clapcich sul podio a Barcellona. Foto Moyà

Barcellona, Spagna- Giulia Conti e Francesca Clapcich concludono con un argento l’Europeo 49er FX di Barcellona. Per le due azzurre si tratta dell’ennesimo podio degli ultimi due anni, che segue il bronzo iridato 2014, l’oro mondiale ed europeo del 2015 e il sesto posto al recente Mondiale di Clearwater. Un altro risultato, per loro e il tecnico Gianfranco Sibello, sulla rotta verso la lotta per il podio alle Olimpiadi di Rio 2016.

Giulia Conti e Francesca Clapcich sul podio a Barcellona. Foto Moyà
Giulia Conti e Francesca Clapcich sul podio a Barcellona. Foto Moyà

Le due italiane (Aniene/Aeronautica Militare) hanno ottenuto un 8-7-11 nelle ultime tre prove di flotta disputate oggi, contro il 10-11-13 delle spagnole Echegoyen-Betanzos, che a ieri sembravano le principali rivali per il titolo continentale. Ad approfittarne sono state le danesi Hansen-Iversen, che hanno rimontato molti punti dopo l’ottimo 4-2-1 nelle tre prove conclusive. Nella Medal Race a punteggio doppio, poi, Conti-Clapcich hanno concluso quinte, contro il secondo delle danesi e il terzo delle spagnole. Risultato che ha portato alla vittoria di Hansen-Iversen per due punti sulle italiane. Più staccate, in terza posizione, Echegoyen-Betanzos.

Nel 49er uomini vittoria scontata per i kiwi Peter Burling e Blair Tuke, che hanno vinto anche la Medasl Race, davanti agli australiani Outteridge-Jensen. Titolo europeo ai terzi nella classifica Open, gli spagnoli Diego Botìn e Iago Lopez Marra. Ruggero Tita e Pietro Zucchetti (8-16-16 oggi) concludono 13esimi overall e decimi europei. Seguono: 17.Plazzi-Molineris (13); 18.Cherin-Tesei (14); 21.Crivelli Visconti-Togni (15); 31.Dubbini-Dubbini (24).

Barcellona, Spagna- Giulia Conti e Francesca Clapcich tornano in testa all’Europeo FX e domani, nella Medal Race, avranno concrete possibilità di difendere il titolo continentale conquistato lo scorso anno. Sono infatti 10 i punti di vantaggio sulle seconde, le argentine Travascio-Branz, che diventano addirittura 11 sulle prime rivali europee, le spagnole Tamara Echegoyen e Berta Betanzos. Si tratta quindi di difendere gli 11 punti nelle tre prove finali, per poi iniziare al meglio la Medal Race conclusiva a punteggio doppio.

Copnti-Clapcich oggi a Barcellona. Foto Renedo/Sailing Energy
Conti-Clapcich oggi a Barcellona. Foto Renedo/Sailing Energy

Oggi, con vento leggero e instabile, Conti-Clapcich hanno ottenuto un 2-25-8 comunque migliore del 7-21-15 delle spagnole. Per le azzurre (Aniene/Aeronautica Militare) si tratta comunque dell’ennesimo risultato di alto livello che le rende le più costanti a livello podio nello skiff olimpico femminile negli ultimi due anni. Le altre italiane concludono: 33.Raggio-Bergamaschi; 36.Garisto-Garisto.

Tra gli uomini, Tita-Zucchetti e Cherin-Tesei vincono una prova ciascuno e risalgono in classifica fino al 12esimo posto (9 europeo), a 9 punti dall’ingresso in medal race, e al 16esimo (11 europeo). Domani gran finale con le ultime tre prove di flotta e le successive Medal Races con i migliori dieci equipaggi delle classifiche.

Burling-Tuke. Foto Renedo
Burling-Tuke. Foto Renedo

Nettamente in testa all’Europeo Open 49er sono i neozelandesi Burling-Tuke,
seguiti dagli australiani Outteridge-Jensen e dagli austriaci Delle Karth-Resch (primo
equipaggio europeo). Gli altri italiani: Jacopo Plazzi e Umberto Molineris 17esimi (12), Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni 18esimi (13) e Luca e Roberto Dubbini 31esimi (in Silver Fleet).

 

Barcellona, Spagna- Quarta giornata dell’Europeo 49er e FX in Catalogna. Tre prove disputate con vento forte fino a 25 nodi. Giulia Conti e Francesca Clapcich ottengono un 2-6-7 e devono lasciare la testa della classifica, ma per un solo punto, all’oro olimpico di Weymouth nel match race e campionessa mondiale 2016, la spagnola Tamara Echegoyen (oggi 3-7-1), in equipaggio con Berta Betanzos. Tra le azzurre, campionesse europee uscenti, e la timoniera galiziana si annuncia un serrato duello nelle tre prove finali di domani e nella Medal Race di sabato. Terze le danesi Hansen-Iversen, staccate di 13 punti dalle italiane. Seguono: 30.Raggio-Bergamaschi; 36.Garisto-Garisto.

Francesca Clapcich attenta alla regolazione della randa sull'FX di Giulia Conti. Foto Moyà
Francesca Clapcich attenta alla regolazione della randa sull’FX di Giulia Conti. Foto Moyà
Tamara Echegoyen e Berta Betanzos. Foto Moyà
Tamara Echegoyen e Berta Betanzos. Foto Moyà

Nei 49er in testa ancora i neozelandesi Burling-Tuke (oggi 1-6-1), nettamente avanti ai rivali aussie e campioni olimpici Outteridge-Jensen. Terzi, e primi europei, gli inglesi Pink-Bithell. Migliori italiani sono oggi Ruggero Tita e Piero Zucchetti (6-2-20), 14esimi overall e decimi europei. Seguono: 19.Plazzi-Molineris (14); 21.Crivelli-Visconti-Togni (15); 22.Cherin-Tesei (16); nella Silver regatano 36.Dubbini-Dubbini.

Tita-Zucchetti. ©Jesus Renedo/Sofia
Tita-Zucchetti.
©Jesus Renedo/Sofia

Barcellona, Spagna- Giulia Conti e Francesca Clapcich continuano a guidare l’Europeo 49er FX in corso di svolgimento a Barcellona. In una giornata dalle condimeteo complicate, le due azzurre, campionesse uscenti, hanno ottenuto un 1-9 che, dopo nove prove, le mantiene al vertice con un punto di vantaggio sulle argentine Travascio-Branzs e tre sulle spagnole Echegoyen-Betanzos. Le altre italiane: 23.Raggio-Bergamaschi; 36.Garisto-Garisto.

Conti-Clapcich. Foto Tomàs Moyà
Conti-Clapcich. Foto Tomàs Moyà

Nell’Europeo 49er in testa (ovviamente) gli imbattibili kiwi Burling-Tuke, davanti ai rivali di sempre, gli australiani Outteridge-Jensen. Primo europeo l’equipaggio britannico Pink-Bithel. Migliori italiani sono Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni, tredicesimi (decimi europei). Da notare come a ogni evento uno dei cinque equipaggi italiani di punta riesca a sopravanzare gli altri a livello di primi 10/15 della flotta, in una continua alternanza di piazzamenti, segno inequivocabile di crescita collettiva del gruppo dello skiff italiano. Questa volta sembra toccare a Crivelli Visconti. Seguono: 18-Tita-Zucchetti; 20.Plazzi-Molineris; 23.Cherin-Tesei; 36.Dubbini-Dubbini.

2016 European Championship

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here