SHARE

Bari- Parte giovedì la XI Edizione della regata velica internazionale EST 105 Bari – Bocche di Cattaro, organizzata dal Centro Universitario Sportivo di Bari (CUS) con lo Yachting Club Porto Montenegro (YCPM) e lo Jugole Grakalic Club (JGC). Numeri da record quest’anno, con ben 70 equipaggi iscritti, oltre 600 i partecipanti. La Est 105 sta rapidamente crescendo nel panorama delle regate lunghe in Adriatico.

Foto di Battista
Foto di Battista

Un incremento significativo, oltre che positivo. Lo start è fissato per domani 28 aprile alle ore 11.30 dal Molo di San Nicola. Tante le novità di quest’anno a cominciare dal porto di approdo, l’incantevole fiordo del Montenegro, considerato uno dei porti turistici più belli e interessanti d’Europa.

E poi, il Concorso Fotografico Est 105 “OLTREMIGLIA”, riservato agli armatori e componenti degli equipaggi iscritti alla competizione velica e appassionati di fotografia, che dovranno con i loro scatti riuscire ad emozionare la giuria di professionisti, composta dai docenti della Scuola di Fotografia Fproject. Ciascun autore, dovrà condividere i propri scatti nel gruppo Facebook Est 105 Photo Contest e inviarli a oltremigliacontest@cusbari.it. Tre i vincitori primi classificati.

Grande attesa per la sfida tra gli equipaggi dell’Università di Bari a bordo di Aida Uniba e il Politecnico su Neo Poliba. A contendersi il trofeo UNI EST 105 (barche con il 50% di equipaggio universitario) in realtà saranno tre imbarcazioni, alla AIDA-UNIBA e NEO-POLIBA si aggiunge EURISTICA.

La EST 105 quest’anno, ha coinvolto maggiormente tutti i circoli, sia baresi che montenegrini. Gli equipaggi partecipanti saranno divisi nelle classi LIBERA e ORC, quest’ultima con le categorie regata, gran crociera, crociera/regata e, in base a queste categorie, verrà creata la classifica finale per raggruppamenti.

Vari i premi da assegnare complessivamente, fra trofei e coppe: fra i più curiosi, il “Gender EST 105” riconoscimento riservato alla prima imbarcazione classificata con un equipaggio al 50% femminile, e la “Couple EST 105” il cui equipaggio è formato da una coppia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here