SHARE

Livorno- Orfana del Trofeo Accademia, Livorno si è data da fare e ha organizzato comunque una buona serie di regate. Tra queste una tappa del Circuito Nazionale J24, nell’ambito appunto della Settimana Velica Città di Livorno. La vittoria è andata ancora una volta al J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare, ITA 416 La Superba che si è imposto sugli avversari aggiudicandosi un poker di vittorie nelle quattro regate disputate nel tratto di mare antistante la terrazza Mascagni.

la superba premiazione da sn equipaggio, Presidente Monacci, Comandante Cerretini

Al secondo posto della classifica finale ha chiuso Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe J24 Italiana, Pietro Diamanti (CNMCarrara, 12 punti; 4,2,2,4) e al terzo Ita 489 Valhalla-Hotel Verona, armato e timonato da Fabio De Rossi (CN Brenzone, 14 punti; 6,3,3,2).

Premiati anche Ita 450 Marbea armato da Marcello Bellacicca (CV Giovinazzo) e timonato da Antonio Macina (C.N.Maestrale -17 punti; 2,4,8,3), Ita 473 Magica Fata armato da Viscardo Brusori e timonato da Massimo Frigerio (AdV Cervia 19 punti; 3,5,6,5) e Ita 400 Capitan Nemo armato e timonato dal Capo Flotta della Romagna Guido Guadagni (CV Ravenna, 23 punti; 5,7,4,7), rispettivamente quarto, quinto e sesto classificati.

La speciale classifica riservata agli equipaggi della Marina Militare, invece, è stata vinta ovviamente da ITA 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno (in equipaggio con Simone Scontrino, Francesco Picaro, Vincenzo Vano e Francesco Linares) seguito nell’ordine da Ita 4 Polimnia (con l’equipaggio della III Classe) e da Ita 250 Le Nove Muse (II Classe).

Base nautica di questa manifestazione definita “di transizione” tra il Trofeo Accademia Navale & Città di Livorno e l’evento che sarà organizzato il prossimo anno, è stato il  suggestivo Porticciolo di San Leopoldo presso l’Accademia Navale di Livorno. Perfetta l’organizzazione della Sez. di Livorno della LNI presieduta da Fabrizio Monacci, in collaborazione con la Sezione Velica dell’Accademia Navale, e l’Associazione Nazionale Classe J24. Un plauso per la perfetta gestione di ogni aspetto di questo evento è stato rivolto da tutti al Comandante Raffaele Cerretini, che ha saputo curare in modo encomiabile ogni dettaglio in mare e  a terra. Molto coinvolgenti e graditi da tutti i partecipanti gli eventi collaterali presso il Circolo Sottufficiali.

Archiviata la seconda tappa, il prossimo appuntamento con il Circuito Nazionale J24 che quest’anno sarà articolato su sei tappe (da aprile a novembre) è quello più atteso: il Campionato Nazionale che sarà organizzato dal Club Nautico Marina di Carrara da giovedì 26 a domenica 29 maggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here