SHARE

 

Fano – Dopo il successo della gamma LC inaugurata con il 46′, i Cantieri del Pardo tornano a battere la strada maestra, quella delle performance, con un modello ormai annunciato da tempo: è andato in acqua il nuovo Grand Soleil 58 performance, una barca molto attesa che dirà molto sulla nuova era dl cantiere.

Il varo del nuovo Gs58
Il varo del nuovo Gs58

Dopo l’esperienza vincente di Lostuzzi, per il nuovo modello della gamma performance il cantiere si è rivolto a Umberto Felci a cui è stato assegnato il compito di disegnare un 58′ moderno che potesse riportare il marchio Grand Soleil alla ribalta anche in regata. Gli interni sono stati invece affidati a Nauta Design.

Il look della barca ci anticipa già qualcosa su quelle che saranno le sue caratteristiche in navigazione e le sue peculiarità di confort: lo scafo ha volumi generosi, larghezza pronunciata, elementi che marciano presagire un’ottima abitabilità interna. La prua è affilata e retta, la tuga appena accennata in stile mini maxi, mentre il lay out delle manovre è all’insegna della massima pulizia ed efficienza. A prua svetta un bompresso pronunciato mentre la poppa è aperta in puro stile da sportiva.

Sono già sei gli scafi del nuovo Grand Soleil 58p venduti.

Progetto Studio Felci/Nauta Design

Lunghezza 17,50 mt

Larghezza 5,10 mt

Dislocamento 18.900 kg

Superficie velica 191 mq

http://www.grandsoleil.net/index.html

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here