SHARE
Optimist in regata a Castiglione. Foto Wenk

Castiglione della Pescaia- Quando un luogo dal mare splendido, ideale per la pratica della vela, e un sailing team di successo si incontrano non può che nascere un matrimonio d’amore e passione. E’ quanto il Club Velico Castiglione della Pescaia e il Garnell Sailing Team annunceranno il prossimo 26 maggio in una conferenza di presentazione (ore 17, nella sede del Club Velico Castiglione della Pescaia) in cui sarà comunicata, appunto, la nascita del CVCP Garnell Sailing team. Molti i progetti interessanti, dal supporto al livello olimpico con le campagne di Francesco Marrai e Giorgio Poggi, entrambi in regata a Rio 2016 rispettivamente nei Laser e nei Finn, allo sviluppo della vela giovanile e all’organizzazione di eventi nell’azzurro e ventoso mare di Castiglione della Pescaia, puntualmente premiato ogni anno come uno dei più puliti d’Italia.

Finn  in regata a Castiglione con la classica brezza termica maremmana. Foto Wenk
Finn in regata a Castiglione con la classica brezza termica maremmana. Foto Wenk

Alla conferenza saranno presenti proprio Marrai e Poggi, freschi dai loro eventi iridati (Poggi con il quinto alla Finn Gold Cup di Gaeta e Marrai con il Mondiale in Messico), e l’altro atleta del team, il turco Aliçan Kaynar, anche lui qualificatosi per Rio, oltre al tecnico Emilios Papathanasiou, una delle leggende internazionali del Finn. Il Consiglio Direttivo del Club Velico presieduto da Carlo Pistolesi farà gli onori di casa e illustrerà i programmi, insieme a Giuseppe e Filippo, promotori del Garnell Sailing Team e che con Castiglione hanno un rapporto di lunghe frequentazioni veliche e di soggiorno.

La vela rappresenta la metafora di ciò che siamo e di ciò in cui ci riconosciamo, dichiara Filippo La Scala, Amministratore Delegato di Garnell. Essa racchiude in sé i principi essenziali e i valori in cui crediamo: passione, impegno, quel particolare spirito di squadra che si fonda sull’apertura e l’inclusività. E poi tanta perizia, alla costante ricerca dell’eccellenza, che, unita alla capacità di adattamento, porta all’innovazione. Ma anche disciplina, autocontrollo, sacrificio e senso di responsabilità. La vela è poi sfida, uno sport che richiede non solo una grande capacità di governo della propria imbarcazione, ma soprattutto una profonda conoscenza degli elementi che dominano su tutto: l’acqua, il vento, le correnti, le condizioni atmosferiche. Così come nella gestione di un’impresa quindi, nello sport della vela sono necessarie vaste competenze, una grande conoscenza del fattore “ambiente” e la capacità di interpretare tutte le variabili, per scegliere la migliore strategia e arrivare primi al traguardo”.

Carlo Pistolesi, presidente del CVCP, aggiunge che: “Questo progetto ci stimola particolarmente a far sempre meglio e ad approfondire la pratica della vela, soprattutto giovanile, in un contesto come quello di Castiglione della Pescaia, dove l’Amministrazione Comunale sta spingendo molto sulle potenzialità del turismo sportivo. La vela, per definizione e considerando le eccellenti condizioni meteo marine di Castiglione, si presta perfettamente allo scopo. Abbiamo appena ultimato i primi lavori di rifacimento della nostra sede, realizzando tra l’altro nuovi spogliatoi, per offrire un servizio sempre migliore ai nostri soci, a tutti i cittadini di Castiglione e agli ospiti che desiderano praticare la vela in uno scenario stupendo e in un clima a misura d’uomo“.

Schermata 05-2457520 alle 13.56.52

Il turismo sportivo, di cui la vela è elemento fondamentale, è uno dei punti chiave per l’ìAmministrazione Comunale di Castiglione della Pescaia. Il sindaco Giancarlo Farnetani ha puntato forte su questo settore e, tra vela, ciclismo ed equitazione, sta vincendo la sua partita con molti eventi che si organizzano nel territorio comunalke di Castiglione. Solo nel 2015 si ricordano i due mondiali delle classi Soling e Classe A organizzati tra Castiglione e Punta Ala.

Optimist in regata a Castiglione. Foto Wenk
Optimist in regata a Castiglione. Foto Wenk

La bella cittadina nel cuore della Maremma Toscana ha tutto per diventare uno dei punti di riferimenti internazionali della vela, come sanno bene i velisti che vi hanno regatato. Un mare stupendo, premiato ogni anno come uno dei più puliti d’Italia. Uno scenario magnifico, con il castello aragonese e le verdi colline toscane da cui si ergono scogliere sormontate da rocche e torri, che fà da sfondo alle regate o alle semplici crociere lungo costa. Un regime di venti eccezionale che, per tutta la primavera e l’estate, offre agli amanti del mare un robusto regime di brezze termiche. Ogni pomeriggio, infatti, il vento tocca intensità ideali per la pratica della vela a tutti i livelli, dall’Optimist ai Kite. Anche dal punto di vista della ricettività, Castiglione della Pescaia offre ampia scelta con una vasta gamma di offerte, dagli hotel agli agriturismi e alla ristorazione di qualità. Un tesoro, quello del mare e del vento, che deve e può essere valorizzato, nell’ambito di un progetto di turismo sportivo che l’Amministrazione Comunale di Castiglione sta portando avanti con successo e che già conta ottimi numeri tra windsurf, kitesurf, vela, equitazione e ciclismo.

E’ in questo contesto ideale che si inserisce il progetto del Club Velico Castiglione della Pescaia presieduto da Carlo Pistolesi e da Garnell, società milanese fondata da amanti della vela che opera nel settore della consulenza d’impresa e financial advisor indipendente in operazioni di finanza straordinaria.

Soling in regata con Maestrale a 25 nodi a Castiglione. Foto Wenk
Soling in regata con Maestrale a 25 nodi a Castiglione. Foto Wenk

La vela, per definizione, è attività ideale per la formazione dei giovani e il rispetto dell’ambiente. Saranno, quindi, organizzati anche eventi di promozione sul territorio, potenziando quei progetti di Vela-Scuola in cui il CVCP è già attivo. Saranno stretti ancor più i rapporti con le strutture ricettive del territorio, in modo da fornire concrete risposte alla notevole domanda di attività sportive e di ricreazione da parte del turismo internazionale che ha scelto Castiglione della Pescaia. Una sinergia che è quindi anche un’opportunità per un territorio splendido che può e deve tornare a navigare nel suo mare cristallino, una risorsa unica dalle enormi potenzialità nel rispetto di un’ambiente in cui natura e uomo si sono sempre fusi con armonia.

www.cvcp.it

www.garnellsailingteam.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here