SHARE

Torri del Benaco- Al Campionato Italiano Mini Altura ORC, disputato presso lo Yachting Club Torri, era presente in forze anche la classe H22.

Tre giornate molto complesse sia per l’agguerrito nucleo di 28 partecipanti che per il meteo che hanno visto gli H22 regatare molto compatti in cerca del miglior risultato possibile, soprattutto nella classifica a loro riservata. Infatti, dopo la tappa svoltasi sul lago di Como, questa manifestazione era valida quale seconda tappa del Circuito Nazionale 2016 che ha portato la Classe H22 a un’importante presenza con il maggior numero di barche monotipo in tutta la flotta del Campionato.

H22 a Torri del Benaco
H22 a Torri del Benaco

Si è laureato vincitore Hidrogeno Banco Desio con Davide Casetti, Gianluca Panini e Davide Davì con una invidiabile striscia di risultati: 1,1,(2),2,2 fresco di una nuova messa a punto di barca e vele inaugurate sotto l’acqua della giornata di venerdì. A seguire il sempre agguerrito equipaggio di Alberto Valli con Kikkio, che ha centrato due primi posti nella giornata di sabato. Conclude il podio Adrenalina di Benedetto Di Venosa con la conquista di un ottimo primo nella regata di sabato ma, purtroppo, con qualche sbavatura in più rispetto agli altri.

Come sempre veramente gradevole l’accoglienza da parte dei circoli del Garda ed ottima la gestione del Campionato da parte dello Yachting Club Torri.

La flotta ora si sposta nuovamente sul Lago di Como per alcune regate di preparazione al Campionato Nazionale ed Europeo che si disputerà a metà luglio nel ventoso campo di Gravedona.

www.h22.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here