SHARE

San Vincenzo- Sabato 14 maggio nella Marina di San Vincenzo ha preso il via la II edizione del Trofeo 88 Miglia, la principale manifestazione sportiva della Marina di San Vincenzo organizzata dal Yacht Club Marina di San Vincenzo e dal Circolo Nautico San Vincenzo.

13244214_10208192446762546_696304783281114171_o

Il T88M, che gode del patrocinio della Regione Toscana,  è un campionato di vela “itinerante”, la cui caratteristica è quella di avere la partenza sempre dalla Marina di San Vincenzo di sabato (fatta eccezione per una prova che partirà dalla marina di Salivoli) e l’arrivo sempre in un porto diverso, tranne l’ultima tappa che vedrà partenza ed arrivo a San Vincenzo per poter fare la premiazione finale in casa.
Sabato la prima tappa prevedeva il percorso “San Vincenzo –  Marina di Cecina” su una distanza lineare di 12 miglia nautiche. Purtroppo le previsioni meteo avevano spaventato i partecipanti e così a fronte dei 38 iscritti, sulla linea di partenza si sono presentate 24 barche, un numero comunque di assoluto rispetto.

Le barche erano divise in classi metriche in 6 categorie omogenee per lunghezza, dal momento che il T88M si svolge in formula di veleggiata quindi senza compensi.
In disaccordo con le previsioni meteo marine, sabato i partecipanti hanno trovato una giornata splendida sotto ogni profilo, sole quasi estivo e vento da N-NO di intensità media di 8/10 nodi, condizioni ottimali per una veleggiata costiera.

Primo al traguardo è arrivato Poseidon, il Grand Soleil 43 degli armatori Flavio Lilli e Federico Botto (YCMSV), seguiti da Nausicaa, Sun Fast 37 di Roberto Ribecai (YCMSV), terzo posto per Alia, Sun Odissey 43 di Stefano Gasperini (CNFC).

Nelle classifiche di categoria, nella Categoria ALFA (06,00-08,50) primo posto per Timaga (Comet 850) di Luigi Mencaroni (Prato Vela), seguito da Gi.Pa. (Sun Fast 20) di Alessandro Placido (CNSV) e Giglio Rosso (Explorer 20) di Saverio Vella (YCMSV).

Nella Categoria BRAVO (08,51-10,30) primo posto per Armonica (First 31.7) di Emanuele Bravin (YCMSV), seguito da Finisterrae (Elan 340) di Massimo Pantani (CNC) e Stef (Hanse 320) di Luca Cantori (YCMSV).

Nella Categoria Charlie (10,31-11,50) primo posto Nausicaa (Sun Fast 37) di Roberto Ribecai (YCMSV), seguito da Luni Blues (First 36.7) di Giorgio Cataldi (CNSV) e Kali Mera (Sun Fast 35) di Massimo Sabatini (LNI FI-PO).

Nella Categoria DELTA (11,51-12,50) primo posto per Lady Morena (Dufour 40) di Tiziano Failli (Prato Vela), seguito da Peperita (Grand Solei 39) di Sandro Scatena (CNFC) e Allegrotta (Oceanis 41) di Graziano Giannetti (CNFC).

Nella Categoria ECHO (12,51-oltre) primo posto per Poseidon (Grand Solei 43) degli armatori Flavio Lilli e Federico Botto (entrambi YCMSV), seguito da Alia (Sun Odissey 43) di Stefano Gasperini (CNFC) e No Problem (Sintesi 45) di Alessio Ciappi (YCMSV).

Nella categoria monotipo riservata ai Mini 6.50 unico partecipante e conseguentemente vincitore Tom Leon di Daniel Murussich (CIVA).

La seconda tappa del T88M si svolgerà sabato 28 maggio su percorso San Vincenzo – Porto Azzurro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here