SHARE

Lorient, Francia- Pronta la nuova livrea del Multi70 Maserati, con cui il team di Giovanni Soldini inizierà una nuova campagna di regate, navigazioni e tentativi di record oceanici.

Maserati a Lorient
Maserati a Lorient

Maserati Multi70 (ex Gitana) torna quindi in acqua nel bacino della Base di Lorient, in Bretagna, completamente rimesso a nuovo. Lì dove agirono gli U-Boot tedeschi nella seconda guerra mondiale, ora centro della vela oceanica mondiale, il Maserati sfoggia una linea decisamente riuscita.

Progettato dallo studio VPLP (Van Peteghem Lauriot-Prévost) e ottimizzato da Team Gitana in collaborazione con Guillaume Verdier, Maserati Multi70 è una barca innovativa e sperimentale che rappresenta la nuova frontiera della vela, quella del foiling.
Le principali modifiche apportate al multiscafo hanno riguardato sia i timoni, che ora hanno un profilo a T rovesciata con flap regolabili, sia soprattutto i foil, giunti alla terza generazione, che sono stati completamente riprogettati da Verdier e che hanno potenzialità ancora del tutto inesplorate.

Soldini con il Multi 70
Soldini con il Multi 70

“Finalmente Maserati Multi70 è in acqua!”, commenta Giovanni Soldini da Lorient. “È una barca bellissima dopo che ha passato l’ultimo mese a rifarsi il trucco. Ad aprile, prima del cantiere, siamo riusciti a compiere qualche uscita giornaliera in acqua piana insieme al Team Gitana, abbiamo avuto ottime sensazioni e raggiunto velocità supersoniche. Ora è arrivato il momento di navigare in mare aperto con le onde oceaniche. È una fase molto delicata che ci permetterà di studiare le difficoltà del volo sui foil con mare formato, una sfida per noi molto interessante. Non vedo l’ora di affrontarla”.

La sfida è supportata da Maserati, main sponsor che dà il nome alla barca, e da UnipolSai Assicurazioni in qualità di sponsor.
I fornitori ufficiali della sfida sono Ermenegildo Zegna per l’abbigliamento e Boero Bartolomeo S.p.A. che fornisce smalti e vernici per lo scafo.

www.maserati.soldini.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here