SHARE

Livorno- Grande attesa per la partenza della 151 Miglia Trofeo Celadrin, la regata d’altura che in soli sette anni ha già sfondato il muro dei 200 iscritti proponendosi come una classica del Mediterraneo. Per l’esattezza sono 208 le barche preiscritte, destinate a scendere di qualche unità, 187 secondo le ultime comunicazioni ufficiali, dopo il perfezionamento delle iscrizioni che scade alle 11 di giovedì 2 giugno allo Yacht Club Livorno, dove alle 11:30 si terrà il briefing.

Guarda qui (dalle 15:30 di giovedì 2 giugno) il live streaming della partenza da Livorno:

Skipper e navigatori sono in queste ore impegnate a studiare l’evolversi del Libeccio a 25-35 nodi che da ieri soffia tra Capo Corso e Livorno e che potrebbe portare anche a un cambio di percorso. La decisione finale del Comitato di Regata sarà comunque comunicata al briefing.

La bolina iniziale si presenta comunque dura, con mare impegnativo per 50 miglia fino in Giraglia e non è da escludere una rotta diretta sull’Elba occidentale. La previsione per la notte tra il 2 e il 3, quella in cui il grosso della flotta dei 31-45 piedi dovrebbe doppiare la Giraglia. Il Libeccio dovrebbe, secondo gli ultimi modelli, iniziare ad attenuarsi dalla mezzanotte di domani, ma sarà comunque una partenza e una prima tratta impegnativa. Vedremo le decisioni del CdR.

La cena di gala a Punta Ala. Foto Taccola
La cena di gala a Punta Ala. Foto Taccola

Lo splendido percorso della 151 Miglia, con partenza a nord del porto di Livorno, disimpegno, primo lato verso Marina di Pisa, poi Giraglia a sinistra, Elba a sinistra, Formica maggiore a sinistra, Troia a Dritta e arrivo a Punta Ala, avrà al solito molti momenti decisivi. Dopo la dura bolina iniziale, infatti, dopo la Capraia il vento dovrebbe diminuire e girare dai quadranti meridionali per passare poi al Maestrale del pomeriggio maremmano. La bolina sembra l’andatura preponderante e le scelte tattiche dei navigatori lasciano ampia incertezza sull’esito della regata.

La sera del sabato, poi, premiazione alle 19:30 nella piazza del Marina di Punta Ala,s eguita dalla consueta splendida cena di gala nel prato dello Yacht Club Punta Ala, coorganizzatore con lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa dell’evento, con la collaborazione dello Yacht Club Livorno, Marina di Punta Ala e Porto di Pisa, e con la partnership del main sponsor Celadrin, brand della casa farmaceutica Pharmanutra, di Rigoni di Asiago, SLAM Advanced Technology e Acqua San Bernardo.

Tracking su:

www.151miglia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here