SHARE

Brindisi- Record di partecipazione anche alla Brindisi-Corfù. Oggi, infatti, sono state ben 130 le imbarcazioni (di cui sette multiscafi), provenienti da 9 nazioni, sulla linea di partenza della classica regata del Circolo della Vela Brindisi.

Alle 13.10 l’eterogenea e festosa flotta ha tagliato la linea di partenza per dirigersi verso la boa di Otranto e poi proseguire con navigazione libera alla volta dell’isola greca dove
domani inizieranno i primi arrivi al traverso del porticciolo di Kassiopi.

La partenza da Brindisi. Foto Saponaro
La partenza da Brindisi. Foto Saponaro

Due le partenze, prima il gruppo A e i multiscafi, poi start per i gruppi B, C, Holiday e
Holiday sprint. Un vento da nord ovest sui 10 nodi ha regalato un bellissimo spettacolo
con tutte le imbarcazioni che lasciata la meda del Trombillo a destra si sono dirette sotto
spi o gennaker verso la boa di Otranto.
Tante persone da terra hanno assistito alla partenza, accompagnata da fantastiche
evoluzioni di aquiloni giganti, dalla Diga di Punta Riso che tradizionalmente sta diventando
una tribuna per uno spettacolo veramente unico.

Stasera tutta l’organizzazione della regata s’imbarcherà sulla la nave Red Ferries 1 alla
volta di Corfù dove attenderà l’arrivo dei concorrenti. La sera di venerdì 10, presso il
Marina Gouvia di Corfù, si chiuderà la 31ma edizione di questa straordinaria regata con la
cerimonia di premiazione e con il Tenute Rubino* Crew Party.

La regata può essere seguita attraverso il servizio di tracciamento YB Tracking dal
link www.brindisi-corfu.it/tracking-2016/

La Brindisi-Corfù è supportata da:
Main sponsor
Tenute Rubino, Marino Automobili, Banca Popolare Pugliese;
Partner
Yachtin’Puglia, Radio Selene;
Partner logistici
Red Star Ferries, Fratelli Roma, KG Med Marinas, Vetrugno Ambiente, Speedyphone,
Caroli Hotels.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here