SHARE
Fantoni-Tocke. Foto Baroncini

Rimini- (Alberto Perdisa) Il Club Nautico Rimini ha ospitato la cinquantesima edizione della storica coppa Tamburini e la decima edizione del Piada Trophy Snipe. L’abbinamento è riuscito in modo particolare grazie al livello elevato dei concorrenti e alla perfetta organizzazione del club ospitante con un’ottima logistica nella prestigiosa sede da qualche anno rinnovata.

Venerdì vento leggerissimo da nord con forte corrente, condizioni magistralmente interpretate da Pietro Fantoni con la bionda campionessa statunitense Kathleen Tocke dominatori incontrastati dell’unica prova disputata.
Secondo Stefano Marchetti con a prua il giovane campione locale Luca Valentino, di cui Stefano è allenatore, velocissimi e attenti. Terzo posto per l’inedita coppia composta da Francesco Scarselli e Marco Rinaldi.

Fantoni-Tocke. Foto Baroncini
Fantoni-Tocke. Foto Baroncini

Sabato mattina equipaggi stanchi per la gara ma anche per i divertimenti della notte precedente, Rimini offre a piene mani tutti i tipi di trasgressione, si sa.
In mare, vento da sudovest – ovest, proveniente da terra, il famoso Garbino, caldo e capriccioso a disputare tre prove in cinghia.

Raffiche fino a 15 nodi e regate mai scontate e grande giornata per Stefano Longhi ripresosi dalle fatiche della movida riminese. Grazie alla sua giovanissima “badante” e forte velista Eleonora Zuzic, il triestino due vittorie parziali e un quinto posto balzando al comando della classifica generale.

Straordinaria prestazione di Enrico Michel –Antonia Contin, capaci di vincere una prova e piazzarsi secondi in un’altra nonostante un’avaria al tangone, sostituito dal braccio di Antonia.. In evidenza anche Scarselli –Rinaldi, Lambertenghi – Franzini e i locali Francesco Rossi – Frenk Filippini e Giuseppe Prosperi –Marco Ceccarelli mentre leggermente in difficoltà Fantoni –Tocke. A terra, gli esausti velisti hanno poi potuto godere di un’ottima cena nella bella sala e terrazza del club e della tradizionale tombola “Piada Bingo”, con premi in vino per i vincitori. Domenica almeno quattro equipaggi in lizza per la vittoria finale ma il tempo è incerto e nuvoloso. Un bel Maestrale permette lo svolgimento di due prove perché il sapiente Comitato di Regata presieduto da Claudio Brolli impone ai concorrenti di rientrare in porto appena in tempo per evitare in mare un violento temporale con raffiche a 35 nodi.

Enrico Michel e Antonia Contin vincono la quinta prova e si aggiudicano così Coppa Tamburini, il Piada Trophy quest’anno valide come seconda Nazionale del 2016 mentre non basta la vittoria della sesta regata a Pietro Fantoni e Kathleen per batterli. Terzo posto per Stefano Longhi e Eleonora Zuzic.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here