SHARE

San Vincenzo- Prosegue sulla Costa degli Etruschi il Trofeo 88 Miglia. Nella sua “prova speciale” in notturna, non delude le aspettative. Delle trenta barche iscritte, in ventiquattro si sono presentate sulla linea di partenza alle ore venti davanti la Marina di San Vincenzo per dirigersi a Marciana Marina. Fortunatamente il timore del poco vento nelle notti di giugno si è subito dileguato e dopo le procedure di partenza, la flotta ha preso il largo sostenuta da un bel vento proveniente da S-SE di intensità tra 10 e 12 nodi.

13411916_257405897956053_5183370631424543195_o

Durante la notte il vento non è praticamente mai mancato, se non a ridosso dell’Isola d’Elba dove ha anche subito una grossa rotazione da est. Primo al traguardo dopo appena tre ore e mezzo era il solito Poseidon, il Grand Soleil 43 degli armatori Flavio Lilli e Federico Botto (YCMSV) ormai alla terza vittoria consecutiva in overall.
Nelle categorie divise in classi metriche vittoria nella Categoria ALFA (6,00-8,50) per Gorda il First 20 di Maurizio Bini, seguita da Timaga, Comet 850 di Luigi Mencaroni e Gipa, Sun Fast 20 di Alessandro Placido.
Nella Categoria BRAVO (8,50-10,30) primo posto per Armorica, il First 31.7 di Emanuele Bravin, secondo posto per Jasper, Sun Light 30 di Patrizio Rosi e terzo posto per Isabella 2°, un bellissimo Almadira d’epoca di Ralph Lualdi. Nella Categoria CHARLIE (10,31-11,50) vittoria per Justina 2° il G.S. 37 degli armatori Seravalle e Casella, secondo posto per Nausicaa, Sun Fast 37 di Roberto Ribecai e terzo per Revolution, First 36.7 di Roberto Peschi.
Nella Categoria DELTA (11,51-12,50) primo posto per Allegrotta, Oceanis 41 di Graziano Giannetti, seguita Peperita il G.S. 39 di Scatena e Lady Morena, Dufour 40 di Tiziano Failli. Nella Categoria ECHO, vittoria per Poseidon seguita da Alia, Sun Odissey 43 di Stefano Gasperini e Picky, J-Line di Marco Roncaglia.

Come sempre grande entusiasmo da parte di tutti i partecipanti per il successo generale della manifestazione che ha visto la premiazione svolgersi all’interno della sede sociale del Circolo della Vela di Marciana Marina, partner del Yacht Club Marina di San Vincenzo e del Circolo Nautico di San Vincenzo nella organizzazione della tappa.

“La tappa in notturna per quanto entusiasmante, poteva essere problematica per l’assenza di vento” dice Emanuele Bravin, armatore di Armorica e Vice Presidente del YCMSV “ma siamo stati molto fortunati nell’avere una notte di condizioni meteomarine eccellenti. Alcuni armatori, meno esperti temevano, se pur affascinati, questo tipo di navigazione, ma grazie allo spirito aggregante della manifestazione hanno ampliato i loro orizzonti di navigazione. Perché lo spirito del T88M, che ricordo essere una veleggiata FIV, è proprio quello di aggregare nuovi armatori e portarli verso esperienze più impegnative e particolari del loro ordinario. Anche in questa tappa abbiamo avuto 30 barche iscritte, una bella soddisfazione per una manifestazione che ormai si è consacrata come una delle più importanti manifestazioni della costa.”

La quarta tappa del Trofeo si svolgerà sabato 25 giugno su percorso San Vincenzo – Portoferraio ESAOM.
www.t88m.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here