SHARE
Francesco Marrai, Giorgio Poggi, Silvioa Sicouri e Silvia Zennaro con il Presidente della Repubblica Mattarella

Roma- Belli, giovani e sorridenti. L’Italia della vela olimpica si fa vedere e piace alla cerimonia ufficiale svoltasi ieri negli splendidi Gioradini del Quirinale a Roma, in cui il Presidente della Repubbliuca Sergio Matterella ha consegnato le bandiere ufficiali della spedizione italiana a Rio 201. A riceverle la portabandiera ufficiale olimpica Federica Pellegrini e quella paralimpica Martina Caironi.

Francesco Marrai, Giorgio Poggi, Silvioa Sicouri e Silvia Zennaro con il Presidente della Repubblica Mattarella
Francesco Marrai, Flavia Tartaglini, Giorgio Poggi, Silvia Sicouri e Silvia Zennaro con il Presidente della Repubblica Mattarella

C’erano tutti i tredici azzurri della vela, con l’Italia che, ricordiamo, sarà in regata a Rio in nove classi su dieci (unica assente il 470 maschile). Con loro il DT Michele Marchesini e Alessandra Sensini. Non sono mancate le occasioni per foto ufficiali ma anche per molti selfie con amici e uno speciale proprio con il Presidente della Repubblica.

Francesco Marrai (Laser), Giorgio Poggi (Finn), Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri (Nacra 17), Giulia Conti e Francesca Clapcici (FX), Silvia Zennaro (Laser Radial), Flavia Tartaglini (RS:X F), Mattia Camboni (RS:X M), Ruggero Tita e Pietro Zucchetti (49er) e Roberta Caputo e Alice Sinno (470 F). Sei uomini e sette donne, che seguiremo direttamente da Rio de Janeiro durante i Giochi, dove Fare Vela sarà presente per fornirvi contenuti speciali e ad ampio respiro internazionale.

Proprio a Rio una parte del team azzurro è volata già oggi per un’altra seduta dei ripetuti allenamenti in loco, in una sede che per logistica e problemi di inquinamento e arie leggere nella Baia non sarà certo facile.

La squadra azzurra al Quirinale con le divise ufficiali CONI per Rio 2016 realizzate da Emporio Armani. Da sinistra in piedi:
La squadra azzurra al Quirinale con le divise ufficiali CONI per Rio 2016 realizzate da Emporio Armani. Da sinistra in piedi: Flavia Tartaglini, Silvia Zennaro, Ruggero Tita, Silvia Sicouri, Pietro Zucchetti, Alessandra Sensini, il DT Michele Marchesini, Giorgio Poggi, Francesca Clapcich, Francesco Marrai, Beppe Devoti (coach squadra paraolimpica), Mattia Camboni, Vittorio Bissaro. Accosciati: Roberta Caputo, Alice Sinno, Giulia Conti. Foto Mezzelani Carbone GMT

Il presidente del CONI Giovanni Malagò ha rappresentato la soddisfazione dell’intero mondo sportivo per questo momento unico. “Grazie Presidente Mattarella, a nome del mondo che mi onore di rappresentare. Per noi è una giornata importante, diversa dalle altre. Gli atleti oggi sentono quanto la massima istituzione del Paese è vicina a loro. É presente il 50% degli azzurri già qualificati e quasi il 50% è al femminile. E questo ci inorgoglisce, come essere rappresentati da una portabandiera che vanta una carriera formidabile, e che è stata la più giovane medagliata azzurra nella storia a livello individuale, record ancora imbattuto. Ringrazio il Governo e il Sottosegretario Lotti, oggi presente. A Londra abbiamo vinto 28 medaglie. Non facciamo promesse sul numero di podi da conquistare ma le garantisco che i ragazzi faranno di tutti per tenere alto il nome dell’Italia”.

Giovanni Malagò e il Presidente della Repubblica con le due portabandiera. Foto Mazzoleni Carbone GMT
Giovanni Malagò e il Presidente della Repubblica con le due portabandiera. Foto Mazzoleni Carbone GMT

La delegazione azzurra (foto Mezzelani Carbone GMT) era guidata dal Presidente del CONI, Giovanni Malagò, dal Segretario Generale, Roberto Fabbricini, dal Vice Segretario e Responsabile della Preparazione Olimpica, Carlo Mornati, e dal Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli. Il Governo era rappresentato dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Luca Lotti. Presenti molti Presidenti Federali, membri di Giunta e del Consiglio Nazionale.

A questo link l’intervento integrale del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Schermata 06-2457563 alle 11.53.09 Schermata 06-2457563 alle 11.52.01

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here