SHARE

Salonicco, Grecia – Prima giornata di regate per l’Orc European Championship di Salonicco, base a Porto Carras, che vede in acqua complessivamente in acqua 74 barche con una flotta arrivata da varie parti d’Europa con maggioranza di imbarcazioni da Grecia e Turchia.

Orc European Championship
La partenza della prova 1. Foto Carloni

Giornata d’apertura dedicata a una prova lunga, 34 miglia per il gruppo A, 30 per le piccole. A mettersi in evidenza sono state subito le barche italiane: l’NM38s Scugnizza di Vincenzo De Blasio ha vinto la prima prova e guida quindi la classifica provvisoria davanti al’Arcona 340 Katerina II e all’Italia 998F estone di Ott Kikkas.

Scugnizza durante la practice race. Foto Carloni
Scugnizza durante la practice race. Foto Carloni

Nel gruppo A bene il Grand Soleil 39 Morgan IV di Nicola De Gemmis, secondo, e il Grand Soleil 43 BC Blue Sky di Claudio Terrieri, quarto. Guida il Roodman tedesco 42 My Way.

Per l’Italia, oltre ai già citati, nel gruppo A in regata anche l’Arya 415 MOD Duvetica Grey Goose di Giampiero Vagliano, il First 40 Canebel Spumanti di Manuel Costantin e il Millennium 40 Flying Cloud di Davide Noli. Nel gruppo B, oltre a Scugnizza, il Dufour 34 Northern Light di Fabio Bignolini.

Classifiche complete su http://orci.ncth.gr/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here