SHARE
Gaia Bergonzini a terra dopo la vittoria. Foto Ruberto

Crotone- Ottima la vela giovanile italiana nella giornata finale del BPER Europeo Optimist a Crotone. Gaia Bergonzini vince il titolo femminile e Paolo Peracca ottiene il terzo in quello Open.

Gaia Bergonzini a terra dopo la vittoria. Foto Ruberto
Gaia Bergonzini a terra dopo la vittoria. Foto Ruberto

Feste e commenti positivi da parte di tutti per l’organizzazione. La cerimonia di premiazione si è svolta alla presenza di Alessandra Sensini.

Foto Giolai
Optimist azzurri in festa a Crotone. Foto Giolai

La giornata conclusiva ha visto un vento di 10-12 nodi, con il titolo femminile all’Italia e quello maschile alla Germania.

Gaia Bergonzini, 15 anni, della Fraglia Vela Malcesine sul Lago di Garda, ha conquistato il titolo europeo. Completata nelle ultime due regate disputate oggi con vento più leggero sui 10 nodi, dopo la forte Tramontana dei giorni scorsi, la rimonta sulla greca Pappa Melina, superata sul podio anche dalla maltese Antonia Schultheis. Nelle ultime due prove Gaia ha colto un 14-7, mentre la greca è crollata con due manche oltre il 20 e la maltese ha messo a segno una doppietta di primi posti che le sono valsi l’argento.

Grande comunque tutta la squadra femminile: 4 Gaia Falco (CRV Italia, Napoli), 6 Anna Pagnini (YC Adriaco, Trieste), 9 Giorgia Cingolani (FV Riva), 13 Giulia Sepe (CV Roma), 26 Margherita Picarazzi (Tognazzi MV, Ostia).

La squadra italiana a Crotone. Foto Giolai
La squadra italiana a Crotone. Foto Giolai

Il grande giorno per la vela giovanile italiana è completato dal terzo posto maschile di Paolo Peracca, 15enne di Gravedona che corre per i colori della LNI di Mandello del Lario sul Lago di Como. Paolo era in testa prima dell’unica prova conclusiva disputata oggi, nella quale non ha brillato, mantenendo comunque il terzo posto finale.  Il titolo va al tedesco Mewes Wieduwild, secondo posto al maltese Richard Schultheis, fratello dell’argento nella categoria femminile.

Tutti gli azzurrini sono nella parte alta della classifica, ben 9 su 13 tra i primi 20: un bilancio notevole per la squadra italiana, guidata dal team leader Alessandro Mei con i due allenatori Riccardo Di Paco e Ylena Carcasole.

Gli altri italiani: 11 Attilio Borio (CV La Spezia), 13 Claudio Defontes (NIC Catania), 16 Liam Stampone (FV Riva), 26 Matteo Bedoni (FV Riva), 34 Gabriele Centrone (3V Bracciano), 43 Alessandro Montefiori (LNI Follonica).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here