SHARE

Rio de Janeiro, Brasile- Il traffico alla sei del mattino proveniente dall’aeroporto ci immerge subito nella realtà olimpica di Rio. Arrivano ancora atleti di varie nazionalità, le cui gare iniziano tra qualche giorno. L’accoglienza è tipicamente brasiliana, “sorrisi disorganizzati” verrebbe da definirla, ma alla fine la tensione e lo spirito olimpico ci sono. Si toccano con mano, nell’hotel incrociamo subito campioni olimpici del passato e del presente come Jesper Bank o Tamara Echegoyen, scambiamo le prime impressioni con Luca Devoti, che ci racconta la giornata di ieri, la prima della vela a Rio, in questo breve video:

Oggi seconda giornata di regate per i Laser, Laser Radial, RS:X M, RS:X F ed esordio per i Finn, con Giorgio Poggi impegnato nella sua seconda espeirenza olimpica con nuove ambizioni. Flavia Tartaglini e Mattia Camboni chiamati alla conferma dopo le buone prove di ieri, che li vedono rispettivamente terza e nono nel windsurf femminile e maschile. Francesco Marrai dovrà regatare nei dieci per risalire subito in classifica mentre Silvia Zennaro può confermarsi al buon livello per le atteso, ovvero intorno alla 15esima piazza.

Giorgio Poggi. Foto Sailing Energy
Giorgio Poggi. Foto Sailing Energy

Vento previsto medio, mentre per domani attesa una bella brezza sui 17-20 nodi che dovrebbe offrire uno spettacolo grandioso:

Schermata 08-2457610 alle 13.51.32

Il programma (dalle 18 italiane):

Finn 13:00 race 1 e 2 Campo Pao de Azucar

Laser Radial 13:00 race 3 e 4 Campo Ponte

Laser 13:10 race 3 e 4 Campo Ponte

RS:X F 13:00 race 4, 5 e 6 Campo Escola Naval

RS:X M 13:10 race 4, 5 e 6 Campo Escola Naval

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here