SHARE

Montecarlo- Giornata di arrivi per la Palermo-Montecarlo, che come prevedibile ieri sera ha fatto segnare la vittoria in tempo reale per il Maxi 88 Rambler di George David che ha tagliato il traguardo dopo poco più di 58 ore di regata, non riuscendo a centrare l’obiettivo di un nuovo record sul percorso.

RamblerQuesto il commento del tattico kiwi di Rambler, un mito nel mondo della vela, Brad Butterworth: ” E’ stata la tipica regata in Mediterraneo. Nelle Bocche di Bonifacio abbiamo trovato aria sostenuta che ci ha consentito di fare 25 nodi, purtroppo per poco tempo: la risalita della Corsica è stata invece molto lenta, la notte difficile, non si sapeva dove andare per trovare un po’ di vento. Abbiamo la scusa per tornare ancora e cercare di battere il record. Palermo è bellissima”.

Grande attesa invece per la vittoria in tempo compensato: in base agli ordini dei primi dieci arrivi è da monitorare lo Swan 42 BeWild, l’X41 Lisa e , soprattutto, da tenere d’occhio l’ora in cui arriverà il Comet 38s Scricca impegnato nelle ultime miglia davanti a Montecarlo in questo momento.

http://www.palermo-montecarlo.it/2016/it/index.asp

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here