SHARE

Porto Cervo- Si è conclusa ieri a Porto Cervo la finale della Sailing Champions League, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda. 32 i team che hanno scaldato il rinomato campo di regata antistante a Porto Cervo con match serratissimi e dopo due giorni di sfide tattiche in mare e 34 race disputati, si aggiudica il titolo di “Best Sailing Team” dell’anno il Deutscher Touring Yacht Club.

fn_scl_yccs_2016_prem-030-1200

Con un curriculum di un ottavo, un terzo, sei secondi posti ed una vittoria trionfano i tedeschi Max Weiß, Jonas Vogt, Luis Tarabochia, Laura Fischer del Deutscher Touring Yacht Club, uno dei più giovani equipaggi in gara. Max Weiss, timoniere del Deutscher Touring Yacht Club commenta così la vittoria: “È incredibile quello che è successo qui. Abbiamo avuto un po’ di fortuna con queste condizioni di vento leggero ma alla fine siamo andati bene. Solo poche persone credevano ce la potessimo fare. Non vediamo l’ora di festeggiare.”

Derby svizzero per il secondo posto, che ha visto il Regattaclub Oberhofen con a bordo Stefan Seger, Stefan Pulfer, Jürg Äschlimann e Elianne Böni confrontarsi fino all’ultimo con il Regattaclub Bodensee formato da Julian Flessati, Tobias Rüdlinger, Stephan Ammann e René Ott. Entrambi i Club con due vittorie sulle spalle hanno lottato fino alla fine, tanto che proprio l’ultima gara si è rivelata decisiva e con un secondo posto di giornata il Regattaclub Bodensee conquista la medaglia d’argento lasciando così, a pari punti, il terzo posto overall al suo diretto avversario. Si piazza al decimo posto il Club Canottieri Roggero di Lauria, migliore classificato tra i team italiani in gara con Matteo Ivaldi, Gabriele Bruni, Giuseppe Angilella e Giuseppe Leonardi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here