SHARE

Cala Galera- Ettore Botticini, Simone Busonero, Filippo Ambrogetti e Lorenzo Gennari hanno vinto la terza selezione di qualificazione Campionato Nazionale per Club e andranno di diritto alla finale a Napoli alla fine di ottobre. Con una impressionante serie di primi posti il Team del CNVA ( 18,5 punti) ha chiuso lasciandosi alle spalle il CC Roggero di Lauria (22 punti) con Ganga Bruni e Duccio Colombi, lo Yacht Club Italiano e altri tredici team in rappresentanza di altrettanti Club di grande tradizione velica.

L'equipaggio del CNVA in azione
L’equipaggio del CNVA in azione sul Comet 21

I sedici team che hanno animato la tre giorni di regata LIV a Cala Galera, selezione più numerosa in assoluto, hanno potuto confrontarsi in condizioni meteo marine completamente diverse: vento leggero e mare piatto nella prima giornata, quindi nodi di vento e onda formata nel secondo e arie leggere e mare calmo nell’ultima.

Il team del CNVA si è dimostrato fin da subito all’altezza degli avversari e a un giorno dalla fine Ganga Bruni, capitano del CC Roggero Lauria oltre che allenatore del Nacra 17 azzurro, che ha sempre incalzato i nostri ha commentato la vittoria del CNVA prima di tutto complimentandosi per l’organizzazione “non facile e perfetta, senza perdite di tempo nei cambi di equipaggio a bordo e con una calorosa accoglienza da parte del Circolo. Ma devo dire che Botticini mi è piaciuto molto in acqua: per le scelte tattiche, per le manovre, per un bel gioco di testa. Il livello in acqua era molto alto e 16 barche per un campionato che ha pochi anni di vita è veramente un bel successo. Noi abbiamo commesso l’errore di non venire il giorno prima a provare la barca, ma questo tipo di regata mi diverte moltissimo e forse più delle match race consente anche a timonieri ed equipaggi bravi di emergere”.

Per Benedetta Iovane, responsabile squadra agonistica del CNVA: “questo è un risultato particolarmente bello per il nostro Circolo e per il nostro team che, insieme al primo premio ha vinto anche il premio per il team più giovane”.

A rappresentare la Legavela alla cerimonia di Premiazione il Vicepresidente Esecutivo Alessandro Maria Rinaldi: “Abbiamo completato la selezione dei migliori Club d’Italia aderenti alla Legavela – ha commentato – in una tappa che ha confermato l’entusiasmo e la passione che riesce a suscitare questo format, estremamente veloce e in cui i protagonisti sono i Club con il loro spirito di squadra. Un’atmosfera coinvolgente che hanno potuto toccare con mano anche i Club alla prima partecipazione, sono sicuro – ha proseguito Rinaldi – che questa esperienza sarà di grande stimolo, in particolare per chi non si è classificato alla Finale, per prepararsi al meglio in vista della Stagione 2017. Voglio ringraziare in maniera particolare il Circolo ospitante – ha concluso – che ha fatto sentire realmente a casa propria tutti gli atleti e i presidenti dei club che erano presenti”.

“Siamo orgogliosi del risultato della squadra del CNVA” commenta Claudio Boccia presidente del CNVA ” si sono dimostrati un bel team affiatato e tecnicamente molto valido. Nel loro risultato va tenuto conto l’altissimo livello degli avversari. Per noi è anche un bell’esempio di integrazione del Circolo con il territorio visto che i nostri ragazzi sono tutti di Monte Argentario e Orbetello, e che velisticamente sono cresciuti in queste acque.  Grazie alla LIV abbiamo potuto ospitare un evento di alto valore agonistico che appoggiamo nello spirito: quello di creare team orgogliosi di rappresentare i propri Circoli di appartenenza”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here