SHARE

Lignano– Una sola prova il bilancio dello Snipe South European Championship, regata Internazionale Snipe organizzata dallo Yacht Club Lignano. Vittoria per Bruni-Collotta, che si erano aggiudicati l’unica prova disputata. La fitta nebbia che – scesa nella notte di sabato – è durata fino il primo pomeriggio di domenica, ha costretto Comitato di regata e organizzatori a rinunciare ad ulteriori prove. 28 equipaggi sono arrivati a Lignano Sabbiadoro (UD) per festeggiare il 60° dalla fondazione dello Yacht Club Lignano, che sabato sera ha organizzato lo Snipe Galà, nella suggestiva Terrazza Mare, così come suggerisce il motto di classe “serious sailing, serious fun”.

YC Lignano, day 1. Foto Giolai
YC Lignano, day 1. Foto Giolai

Dietro a Dario Bruni (CV Cremona) e Carlo Collotta (AVLLedro), secondo posto assoluto e primo junior l’equipaggio triestino timonato da Ilaria Rochelli (CV Barcola Grignano) con a prua Davide Libardi; terzo posto di Andrea Piazza (AVLLedro) e Luca Cattarozzi. Ancora trentini in quarta posizione con Paolo Lambertenghi (CV Torbole) e Antonio Bari. A premio con il quinto posto assoluto i portacolori dello Yacht Club Lignano Michele Meotto con a prua Alberto Cassandro, protagonisti di una bella rimonta nell’ultima e decisiva bolina.
Il “Sergio Michel Perpetual Trophy” non è stato assegnato in quanto il Deed of Gift (regolamento) prevede un minimo di tre regate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here