SHARE

Porto Santo Stefano- Patrizio Bertelli ricomincia dal… Tuscany Vispa. In attesa dell’esito della prossima Coppa America e di valutare eventuali nuovi progetti a essa legati, il patròn di Luna Rossa ha rimesso in acqua il piccolo Tuscany Vispa, una di quelle barche “tagliate e cucite” da Vasco Donnini negli Anni Ottanta e che fu appunto la prima barca armata dall’industriale aretino. Bertelli e il suo equipaggio lo hanno fatto al rinnovato Campionato Invernale dell’Argentario, le Monte Argentario Winter Series iniziate lo scorso week end a Porto Santo Stefano con la riunione delle flotte di Porto Ercole, Cala Galera e Porto Santo Stefano e la collaborazione dei tre circoli del Promontorio toscano: Circolo Nautico e della Vela Argentario, Yacht Club Santo Stefano e Circolo Velico Canottieri Porto Santo Stefano.

Tuscany Vispa con Bertelli ha vinto la prima prova nella classe IRC (la più numerosa con 19 iscritti) precedendo l’X-37 Vai Mò di Pianelli e Otaria di Paoletti. Tsunami di Ranucci/Orsolini ha vinto in ORC mentre Kiron ha vinto nei Gran Crociera.

7

La flotta delle Coastal Race (23 barche) ha disputato una costiera di 7,3 miglia vinta in IRC da Anatra di Lucentini (primo anche nella x2) davanti a Sventola di Salusti e a Neverland di Fortunato. In ORC successo di Quattrogatti di Casini davanti ad Ari Bada di Scornajenchi e a Costellation di Caprioli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here