SHARE

Melbourne, Australia- Si è conclusa oggi con le Medal Race la Sailing World Cup Final di Melbourne, evento finale della poco frequentata coppa del mondo delle classi olimpiche. 200.000 dollari australiani il montepremi che i velisti si sono divisi. L’Italia ottiene un quinto posto con Silvia Zennaro nei Laser Radial, l’ottavo negli RS:X grazie alla Fanciulli e un decimo con Giovanni Coccoluto nei Laser.

Coccoluto, dopo un inizio in sordina, ha regatato bene nella fase finale con un 3-2 che gli ha consentito di conquistare il decimo posto che valeva la medal race. Nella regata finale il timoniere di Muggia ha chiuso poi al quinto posto mentenendo il decimo posto conclusivo. Vittoria per il cipriota Pavlos Kontides davanti all’aussie Wearn e a Tonci Stpanovic, argento a Rio. Condizioni prevalenti di vento forte.

La Zennaro ha concluso quinta dopo aver ottenuto il nono posto nella Medal Race e dopo aver regatato per tutta la serie tra il terzo e il quarto psoto nella generale. Successo per l’olandese Bouwmeester, oro di Rio.

The Sailing World Cup Final presented by Land Rover will draw 2016 to a close with over 200 competitors from 31 nations set to race across Melbourne's St Kilda foreshore and adjacent waters from 4-11 December. Sailors in ten Olympic classes and an Open Kiteboarding competition will compete for bragging rights heading into the new Olympic quadrennial as well as a share of the $200,000 AUD prize pot.
L’aussie Lilley, vincitore nei Finn. Foto Pedro Martinez

Nei Finn l’australiano Jake Lilley ha superato l’inglese Ed Wright e l’americano Caleb Paine, il bronzo di Rio. Nei Nacra 17 successo degli australiani Waterhouse-Darmanin. Nei 49er vincono gli austriaci Bildstein-Huss. Negli FX (solo 7 iscritte) la vittoria va alle aussie Lloyd-Solly. Nei 470 successo di Belcher-Ryan (AUS) e di Vadlau-Ogar (AUT) tra le donne. Nei windsurf RS:X vincono l’olandese Badloe tra gli uomini e la polacca Noceti-Klepacka tra le donne. Ottava Veronica Fanciulli, seconda nella Medal Race.

Nei Formula Kite netta vittoria del britannico Oliver Bridge.

La Sailing World Cup rinnovata, ma ancora in cerca di una sintesi tra grandi numeri di partecipazione e formula a montepremi, riprenderà a Miami a fine gennaio 20’17.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here