SHARE

Anzio– Conclusa la prima parte del 42° Campionato Invernale Altura e Monotipi Anzio e Nettuno. L’assenza di vento nell’ultima giornata del 2016 ha costretto il Comitato di Regata ad annullare le prove in programma sia nel
raggruppamento Altura sia in quello J24, solo la flotta dei Platu 25 è riuscita a terminare una combattuta e difficile regata.

Una partenza dei J24. Foto Capobianco
Una partenza dei J24. Foto Capobianco

Ecco i Campioni d’Inverno nei tre raggruppamenti:
Altura: “Calipso” il First 40 di Andrea Orestano (CVRoma).
J24: “La Superba” del Centro Velico di Napoli della Marina Militare..
Platu 25: “Cumadè Slotter” di Marco Belcastro (RCCTR).

Questo il commento di Marco Minghetti Presidente del Circolo della Vela di Roma:
“ Siamo molto soddisfatti perché il livello tecnico degli equipaggi è davvero elevato in ogni raggruppamento,la presenza poi di equipaggi ungheresi molto competitivinella flotta J24 ci onora e dimostra quanto il nostro campo di regata sia valido e noto anche all’estero. Ce la stiamo mettendo tutta affinchè l’organizzazione a terra e a mare sia la migliore possibile, grazie alla collaborazione degli altri Circoli, del Marina di Capo d’Anzio e del Marina di Nettuno.
Stiamo rilanciando l’Altura e i monotipi ad Anzio e Nettuno con barche ed equipaggi di qualità, abbiamo programmi ambiziosi nel 2017 con un’edizione rinnovata della regata di altura Asteria Cup, grazie alla partnership con gli amici della VelealVento asd, che coinvolgerà anche il Circolo Velico Fiumicino ed il Nautilus Marina in un grande evento: la Roma Sailing Week.”
Tutti in acqua di nuovo il 14 e 15 gennaio 2017 .
Classifiche su www.cvroma.com

Il 42° Campionato Invernale di Anzo-Nettuno è organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio, dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione della Half Ton Class Italia, della Marina di Capo D’Anzio e del Marina di Nettuno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here