SHARE
Il nuovo Infiniti 56C

La foil mania non si arresta e, sulla scia del successo del Vendée Globe, ecco arrivare i primi particolari a proposito del monoscafo che per la prima volta porterà questa tecnologia in crociere di lungo raggio.

In realtà non si tratta di un vero e proprio esordio, la gamma Infiniti ha infatti già prodotto altri modelli con i foil DSS, la novità è vedere queste appendici applicate su un vero e proprio progetto da crociera.

Il nuovo Infiniti 56C
Il nuovo Infiniti 56C

Il nuovo Infiniti 56C nasce dalla collaborazione tra il brand guidato da Gordon Kay e lo studio Farr che ha curato il progetto e le linee d’acqua di questo 56 piedi. Ai foil DSS, che non avranno certo la forma a L vista sui nuovi IMOCA, il compito di migliorare il momento raddrizzante e ridurre la resistenza idrodinamica.

Lo studio Farr ha calcolato un incremento medio delle performance su una forbice del 20-30% tra il progetto senza foil e quello con i DSS. Soddisfatto il commento di Gordon Kay, CEO Infiniti: “Siamo stabilmente nell’era dei foil. Questa tecnologia ha ricevuto moltissima attenzione nell’utilizzo sui multiscafi, ma è anche evidente i vantaggi che ha apportato nella regata offshore sui monoscafi. L’obiettivo dell’Infiniti 56C è quello di ridifinire la filosofia del blue water cruising”.

Sarà presente una coppia di foil quasi completamente orizzontali con un profilo leggermente curco, che verranno movimentati tramite un sistema elettrico di semplice utilizzo da parte dell’equipaggio. Quando in determinate condizioni saranno a riposo non toglieranno volume agli interni ma è stata concepita un’apposita “capsula” interna dove entrerà l’appendice non utilizzata.

Scheda tecnica
Length Overall   17.82 m
Length Waterline  15.98 m
Beam    5.00 m
Keel Draft (down)  4.0 m
Keel Draft (up)   2.5m
Displacement   12500 kg
Keel Weight   3250 kg

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here