SHARE

Bari– Presentata questa mattina a Bari la XVIII Edizione del Campionato Invernale di Vela D’Altura Città di Bari. A illustrarne i dettagli i rappresentanti dei sei circoli velici organizzatori dell’evento: Simonetta Lorusso Presidente del Circolo della Vela Bari, Renato La Forgia del CUS Bari, Nicola De Gemmis del CC Barion, Marcello Zaetta della Lega Navale Italiana, Mario Carrante del Circolo Nautico il Maestrale Vito Laforgia del Circolo Nautico Bari.

CONFERENZA STAMPA C.INVERNALE VELA

Quattro giornate di regata in programma nelle acque antistanti il lungomare a SUD di Bari (tre giornate) di cui una regata a costiera a Nord di Bari, a partire dalle ore 11:00 di domenica 5 febbraio per proseguire il 19 febbraio, il 5 e 19 marzo, con eventuale recupero il 26 marzo.

Nel corso dell’incontro sono state indicate le classi partecipanti: ORC Altura distinta nelle categorie Gran Crociera, Crociera Regata e Regata; ORC Minialtura e LIBERA.
Iscrizioni ancora aperte, fino alle ore 19 di sabato 4 febbraio e cerimonia di premiazione in programma venerdì 31 marzo.

A fare gli onori di casa nella sala giunta del Comune di Bari l’assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli che ha ricordato tradizione barese degli sport nautici che oggi si esprime con il campionato di Vela D’Altura. “Siamo felici di sostenere anche semplicemente con il Patrocinio una iniziativa di questo valore, che rilancia e conferma la nostra città nelle attività sportive nautiche.  Lo scorso anno- ha detto Petruzzelli –  come assessorato allo sport abbiamo aggiunto un altro tassello non secondario allo sport, consentendo a più di 700 bambini e bambine di frequentare corsi gratuiti nei circoli nautici baresi di vela, canoa e canottaggio, che ripeteremo quest’anno con maggiore protagonismo dei circoli nautici. E’ bello – ha concluso Petruzzelli – che quest’anno tutti i circoli nautici organizzatori occupino lo specchio d’acqua antistante il nostro lungomare”

Marcello Zaetta della Lega Navale Italiana a nome di tutti i presidenti presenti ha spiegato: “Ogni anno cerchiamo di trovare una formula nuova per stimolare una maggiore partecipazione da parte di armatori e velisti e fare andare in acqua il maggior numero di imbarcazione. Quest’anno a tale scopo abbiamo raggruppato il campionato in 4 giornate, 4 domeniche. Una formula nuova con la quale ci auguriamo di ricevere tanti consensi, rispetto già al buon numero di iscrizioni ricevute.”

Alberto La Tegola Presidente della VIII Zona FIV ha sottolineato la maggiore età raggiunta quest’anno dal campionato invernale di vela d’altura di Bari. ”Di miglia ne ha percorse veramente tante diventando oramai la manifestazione velica di riferimento per la nostra città nell’ambito della vela d’altura. Il campionato è cresciuto tanto negli anni e nonostante il lungo periodo di crisi economica che il nostro paese attraversa continua ugualmente a mantenere vivo l’interesse di tutti gli appassionati. Anche quest’anno questo evento sancisce lo spirito collaborativo dei sei circoli velici baresi che insieme organizzano un evento che lega la città al mare.

Ritengo imprescindibile – ha concluso – nella mia fotografia immaginaria del lungo mare di Bari la presenza delle barche a vela che navigano in “città “. Bari ha bisogno di legare i suoi cittadini allo sport della vela, e il mio sogno è che questo sport possa diventare a tutti quanti gli effetti una peculiarità della nostra città. Il campionato invernale di Bari ovviamente è per tutto il nostro ambiente l’ultimo test di preparazione sia per gli agonisti dell’altura che per gli ufficiali di regata. Bari aspira ad essere un luogo fisso di incontro per grandi eventi velici nazionali ed internazionali “

Un ringraziamento particolare è andato da parte del comitato organizzatore agli sponsor (Obiettivo Mare, YachtShop, Nautica Ranieri, Officine Grimaldi, Divani Living, Banca Credito Cooperativo Degli Ulivi Terra di Bari, Oliveti D’Italia) che sostenendo il campionato, hanno reso possibile la riduzione del costo delle quote di iscrizione e consentito alle imbarcazioni che giungono da fuori Bari di essere ospitate gratuitamente.

www.campionatoinvernalebari.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here