SHARE

Genova– Si chiude il primo capitolo del Primazona Winter Contest, il campionato invernale ligure per derive promosso dall’assessorato allo sport della Regione Liguria con regia affidata allo Yacht Club Italiano in collaborazione con i Circoli Velici Genovesi e con il coordinamento della I-Zona FIV.

Alla prova svolta domenica scorsa, si somma quella di ieri, disputata nelle acque del Lido di Albaro con vento in arrivo da nord di velocità pari a 4-5 metri al secondo. Freddo, pioggia e condizioni del mare davvero difficili hanno reso impossibile l’odierno svolgimento delle regate.

Capurro-Puppo
Capurro-Puppo

Nella classe 470 seconda affermazione consecutiva per Matteo Puppo e Matteo Capurro: i due gioielli dello Yacht Club Italiano precedono nuovamente, nella classifica della seconda prova e anche in quella generale, le compagne di squadra Ilaria Paternoster e Bianca Caruso (seconde), Sofia Giondi e Maria Pastorelli (terze). E’ Valentina Balbi a regalare la seconda gioia allo Yacht Club Italiano imponendosi nel Laser Radial sulle quotate avversarie di Bellano: Chiara Avanzi e Marta Zattoni.

Doppietta YCI anche nel Laser Standard: Alessio Collami vince davanti a Pietro Ranotto, il podio tutto ligure è completato da Paolo Giargia (Varazze Club Nautico). Sorrisi per la LNI Mandello nel 420. Vincono Elisabetta Fedele e Beatrice Martini davanti ai compagni Paolo Peracca ed Edmondo Martini. Bronzo, primo equipaggio ligure, per lo Yacht Club Italiano a firma di Carlotta e Camilla Scodnik.

Nel Laser 4.7 successo per lo svizzero Philib Tibaldo (Circolo Velico Lago di Lugano) su Lorenzo Meloni (Yacht Club Italiano) e Armando Giana (Varazze Club Nautico).

Sabato e  domenica prossimi terzo ed ultimo week end del Primazona Winter Contest dedicato agli Optimist.  Per loro, le iscrizioni chiuderanno domani. Per il più giovane arrivato, in queste categoria, sarà assegnato il Trofeo perpetuo Marina Gelmi Fornaciari in memoria della dirigente I-Zona prematuramente scomparsa nel 2016.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here