SHARE

Antigua– Va a Phaedo 3 il match race tra i MOD70 alla RORC Caribbean 600. Il trimarano di Lloyd Thornburg ha concluso alle 21:20 locali di martedì sera, precedendo di soli 12 minuti Maserati Multi70 di Soldini (con Vittorio Bissaro alla tattica). Su Phaedo 3 hanno regatato Lloyd Thornburg (Skipper), Brian Thompson (Co-skipper), Paul Allen, Peter Cumming, Michel Desjoyeaux, Robert Greenhalgh, Damian Foxall e Miles Seddon.

Maserati e Phaedo 3 durante la regata
Maserati e Phaedo 3 durante la regata

La battaglia tra i due multiscafi è stata appassionante, con almeno quattro cambi di leadership nello slalom tra le undici isole dei Caraibi. Per Maserati anche un intoppo dovuto a una rete da pesca impigliatasi nelle appendici, liberata da membri dell’equipaggio che si sono dovuti tuffare in mare.

Giovanni Soldini ha dichiarato che Maserati ha avuto eccezionali spunti di velocità nelle poche occasioni in cui ha potuto volare sul foil (ricordiamo che il multiscafo italiano era in regata con un assetto asimmetrico), fatto riconosciuto anche dal team di Phaedo 3. “Abbiamo imparato molto”, ha detto Soldini, “grazie anche al livello della sfida con Phaedo, che ci porta a spingere sempre al massimo. Tra un paio di mesi avremmo la configurazione completa di foil e le cosa saranno decisamente più semplici”.

L'equipaggio di Maserati all'arrivo
L’equipaggio di Maserati all’arrivo

Tra i monoscafi i line honour sono andati a Rambler 88 di George David con Brad Butterworth skipper. L’88 piedi ha concluso alle 11:56 locali ottenendo la terza vittoria in reale alla classica del Caribe. Inizia adesso l’attesa per il vincitore overal in IRC.

Rambler 88
Rambler 88

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here