SHARE
Una fase del match race di esibizione. Foto Cara

Crotone– Crotone punta sempre più forte sulla vela e, in attesa dei Campionati Nazionali Giovanili di fine agosto-inizio settembre, propone la seconda edizione della BPER Banca Crotone International Carnival Race 2017, riservata agli Optimist, con la presenza di ben 321 baby velisti da 14 nazioni.

Il vento oggi per la prima giornata è stato costante da sud, dai 9 nodi della prima regata, ai 12 nodi della seconda, con leggero spostamento campo di gara. Tutte partenze regolari per il Comitato diretto da Guido Sirolli, che ha fatto disputare ben tre prove sia alla flotta dei Cadetti che a quella degli Juniores.

Tra i Cadetti, i più giovani, primo posto dopo le tre prove del giorno inaugurale per il siciliano Tommaso De Fontes (NIC Catania), e ottimo secondo posto per Alessandro Cortese, concreta speranza del Club Velico Crotone. Al terzo il croato Tristan Tol.

Nella classifica Juniores, i timonieri più esperti, in testa dopo la prima giornata c’è una ragazza, la napoletana Gaia Falco del Circolo Italia, davanti al catanese Claudio De Fontes e al primo straniero, il tedesco Kristian Lenkman. Il migliore degli atleti del Club Velico Crotone è Andrea Milano, che occupa il 23° posto.

Si regata tutti i giorni fino a martedi 28 febbraio, giorno nel quale ci saranno anche le premiazioni finali.

Una fase del match race di esibizione. Foto Cara
Una fase del match race di esibizione. Foto Carta

Non solo Optimist, però, visto, che tra moltissimi eventi collaterali tra cultura e musica, si è svolta oggi anche l’esibizione di match race fra Matteo Plazzi (vincitore America’s Cup 2010) e Jacopo Pasini (sei volte campione italiano dell’uno contro uno) con gli equipaggi formati dagli atleti Laser e 29er del Club Velico Crotone.

Sono 420, infatti, gli studenti dei Licei cittadini coinvolti con il progetto ministeriale scuola lavoro. ‘La città vibra’ è il commento degli ospiti, travolti da un format completamente nuovo per una regata Optimist, che unisce lo show a una regata internazionale in acque non facili come quelle della ‘city of sails’.

Insieme al Club Velico Crotone, CONI, Federazione Italiana Vela e Associazione italiana classe Optimist, l’evento può contare sul Comune di Crotone, protagonista della Carnival Week insieme al title sponsor BPER Banca, e Regione Calabria, Camera di Commercio, Autorità Portuale di Gioia Tauro, Diocesi di Crotone e Santa Severina, Azienda Sanitaria Provinciale. Il Prefetto Vincenzo De Vivo e il questore in persona coordinano le riunioni sulla sicurezza con i Carabinieri, e Capitaneria e Guardia di Finanza danno ogni garanzia a mare.

http://www.clubvelicocrotone.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here