SHARE
Francesco Marrai festeggia il primo in race 6 oggi a Palma. Foto Renedo

Palma di Maiorca, Spagna- Francesco Marrai (13-2 oggi) mantiene il secondo posto nei Laser dopo la quarta giornata del Trofeo Sofia Iberostar. Stesso piazzamento per Mattia Camboni negli RS:X uomini, che grazie al 5-1 di oggi balza al secondo posto dopo 8 prove dietro allo spagnolo Ivan Pastor.

Mattia Camboni. Foto Renedo
Mattia Camboni. Foto Renedo

Gli altri equipaggi italiani tra i primi dieci sono: Berta-Carraro, saliste al sesto posto dopo l’ottimo 3-5-5 nella flotta Gold dei 470 donne, Ferrari-Calabrò ottavi nei 470 uomini (12-4-9 oggi), Tita-Banti (4-1-16) noni  e Ratti-Porro (2-10-14) decimi nei Nacra 17, Raggio-Bergamaschi (2-12-8) settime negli FX e Marta Maggetti secsa al nono posto (15-19 oggi) negli RS:X donne.

Oggi termica leggera e instabile nella Baia di Palma con vento tra i 6 e gli 8 nodi. Concluse le regate di qualificazioni le flotte hanno regatato in Gold e Silver, mentre i Finn ha nno concluso oggi la fase di flotta comune a tutti e da domani sperimenteranno il nuovo formato con accesso diretto dei primi due (il turco Kaynar e l’estone Karpak) alla finale di sabato.

Una partenza dei Finn
Una partenza dei Finn

Nei Finn doppietta oggi dello svedese Max Salminen (oro olimpico come prodiere di Freddy Loof in Star a Weymouth 2012). In testa passa come detto il turco Alican Kaynar in una classifica molto corta. Alessio Spadoni ottiene un 21-16 che lo colloca comunque in un buon 16esimo posto. 46.Voltolini che si è ritirato dalla regata.

Nei Laser in testa ancora lo spagnolo Rodriguez, con 15 punti di vantaggio su Francesco Marrai che lotterà per il podio nelle due giornate conclusive. Così gli altri italiani nella Gold: 24.Benini; 32.Villa; 44.Gregorin

Nei Laser Radial nuova leader, la lituana Andrulyte che supera la finlandese Tenkanen. Migliore italiana è Carolina Albano, buona 16esima (9-34 oggi). Seguono: 23.Zennaro; 24.Balbi; 29.Clapcich; 38.Floridia; 57.Frazza; 58.Frascari.

Nei 470 uomini guidano gli svedesi Fock-Dachammar. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò sono ottavi dopo il 12-4-9 odierno. 18.Capurro-Puppo. Bella giornata per Elena Berta e Sveva Carraro nel 470 donne che, grazie a un terzo e a due quinti posti, risalgono fino alla sesta posizione nella classifica guidata dalle padroni di casa Mas-Cantero. 30.Paternoster-Caruso; 37.Marchesini-Fedel.

Berta-Carraro
Berta-Carraro

Nei 49er dopo 12 prove ancora in testa i britannici Peters-Sterrit. Uberto Crivelli Visconti e Umberto Molineris sono 15esimi (17-18-12) preceduti di una posizione da Robert Scheidt. Negli FX in testa le tedesche Jurczok-Lorenz. Ottavia Raggio e Paola Bergamaschi continuano nella loro bella regata e ora sono settime (2-18-8 oggi).

Nei Nacra 17 in testa gli in glesi Gimson-Burnet davanti agli spagnoli Echavarri-Pacheco. Ruggero Tita e Caterina Banti sono noni con un primo di giornata oggi (4-1-16), seguiti al decimo posto da Erica Ratti e Francesco Porro (2-10-14). 15.Ugolini-Giubilei.

Nelle tavole RS:X Mattia Camboni (5-1) vince una prova e sale al secondo posto, due soli punti dietro allo spagnolo Pastor dopo 8 prove. Gli altri italiani nella flotta Gold: 16.Ciabatti; 26.Evangelisti; 33.Benedetti; 38.Cangemi. Tra le donne torna in testa la polacca Sofia Klepacka. Marta Maggetti soffre un po’ (15-19) e scende al nono posto. 20.Fanciulli

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here