SHARE
Magalé di Alberto Bona. Foto Taylor

Riva di Traiano- Sono Aeronautica Militare di Simeoli-Vaccari (x2), Magalè di Alberto Bona (X1) e Junoplano (XTutti) i vincitori in tempo reale della Roma per…
Giancarlo Simeoli e Michele Vaccari sul Vismara 46 Aeronautica Militare sono arrivati al traguardo di Riva di Traiano primi di tutta la flotta alle 6:02:30 di venerdì mattina.

“Abbiamo fatto sempre le scelte che ritenevamo giuste – ha commentato in banchina Michele Vaccari – ed in effetti si sono rivelate azzeccate”. “Erano 4 anni che ci preparavamo a questa regata in doppio – ha aggiunto Giancarlo SImeoli – e siamo contenti che il nostro lavoro sia stato ripagato. La nostra barca poi, con le arie leggere dà il massimo, ed è questa una delle ragioni della nostra vittoria”.

Dopo di loro i due Sunfast 3600, Lunatika e Bora First. Stefano Chiarotti e Ambrogio Beccaria hanno tagliato il traguardo alle 12:09:18, mentre Piercarlo Antonelli e Giovanni Bonzio alle 12:46:45.

Magalé di Alberto Bona. Foto Taylor
Magalé di Alberto Bona. Foto Taylor

Bella vittoria per Alberto Bona nella regata in solitario sul Class 40 Magalé: “Durissima, molto tecnica, con un percorso di una bellezza mozzafiato ma con tante cose cui fare attenzione. Il meteo è stato terribile, pensavo di impazzire nella bonaccia. Il fatto, poi, di vedere altre barche in equipaggio che manovravano per prendere qualche arietta mi faceva impazzire. Alla fine cedevi e incominciavi anche tu a manovrare. Ma sei da solo e la fatica è pazzesca. Comunque regatare in Mediterraneo è bello, ma troppo faticoso. Voglio l’Oceano”.

Curioso ritiro a 30 miglia dall’arrivo, quando era in testa alla flotta, per Carlo Potestà gettava la spugna ed avvisava la Direzione di Corsa del suo ritiro. “Ho la testa un po’ bollita – scriveva Potestà – e tagliare quel cavo d’acciaio (il sigillo al motore ndr.) con poco spazio è stata dura. Sto arrivando a motore”. Viste le condizioni dichiarate, il Comitato di regata è uscito per assisterlo nell’ormeggio verso l’una di notte.

Nella Roma per Tutti, infine, a prevalere in tempo reale è stato Junoplano (06:16:37), seguito da Shirlaf (07:19:53) e da Scricca (11:13:32). Ma per conoscere il nome del vincitore overall bosognerà ancora attendere parecchio. Gli arrivi si susseguiranno incessanti per tutta la giornata di oggi e di sabato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here