SHARE
Alberto Bona festeggia la vittoria nela regata in solitario. Foto Taylor

Riva di Traiano- E’ Alberto Bona a vincere la IV edizione della “Roma per 1” e potrà portarsi a casa il Trofeo Challenge messo in palio da Cino Ricci, Luigi Aldini e Giulio Guazzini. Passerà dalle mani di Andrea Mura a quelle di Alberto Bona, quasi un passaggio di consegne tra due generazione di velisti. Seguono il Class 40, YFFAR Viva Mozart di Angelo Ciciriello e il Class 9.50 di Maurizio Vettorato Extremelife.

Alberto Bona festeggia la vittoria nela regata in solitario. Foto Taylor
Alberto Bona festeggia la vittoria nela regata in solitario. Foto Taylor

Nella Roma per 2 Line Honour per Giancarlo Simeoli e Michele Vaccari su Aeronautica Militare, ma vittoria Overall in IRC degli austriaci Harald Wolf e Martin Harlt sul J109 2Hard, che hanno preceduto il Sunfast 3600 Bora Fast di 47’e 11″ e il Gran Soleil 37B Zigo Zago di 3h19′ 47″.
In ORC, classifica che conta per il Campionato Italiano Offshore, vincono Stefano Chiarotti e Ambrogio Beccaria su Lunatika-NTT Data, primi davanti a Bora Fast con un vantaggio di 39’15”, e a 2Hard di 1h35’22”.

Nella Roma per Tutti Line Honour per Junoplano, ma vittoria schiacciante, in IRC e ORC, di Leonardo Servi e del suo Comet 38S Scricca, con a bordo anche Ciccio Manzoli.
In IRC ha preceduto Shirlaf, Swan 65 di Giuseppe Puttini, di 1h36’56” e Super Atax di Marco Bertozzi di 2h42’35”.
In ORC, cambiano i distacchi, ma la classifica è sempre la stessa: 1° Scricca, 2°Shirlaf, 3°Super Atax.
Tutte le classifiche sul sito www.romaper2.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here