SHARE

Sanremo– La prima tappa italiana dell’ALCATEL J/70 CUP è in programma a Sanremo tra il 29 aprile e l’1 maggio. Si sfiora il tetto delle sessanta imbarcazioni iscritte, di cui circa la metà provenienti dall’estero, in rappresentanza di quattordici Nazioni. Forte della formula open, l’ALCATEL J/70 CUP vedrà sempre più equipaggi stranieri unirsi ai regatanti italiani nelle successive fasi del circuito, soprattutto durante l’Alpen Cup di Malcesine e l’Eurocup di Riva del Garda. Di sicuro interesse sarà anche l’appuntamento della Marina di Scarlino, previsto nell’imminenza del Mondiale di Porto Cervo.

j70_portocervo_240417

A regatare nelle acque di Saremo ci saranno diversi esordienti della J/70 Italian Class, ma anche volti noti e team che hanno segnato la storia del circuito: tra questi, L’Elagain di Franco Solerio, vincitore delle edizioni 2015 e 2016, Petite Terrible della giovane e grintosa campionessa europea Claudia Rossi, Calvi Network di Carlo Alberini, campione europeo 2014 e due volte vincitore della Key West Race Week, Notaro Team di Luca Domenici, campione continentale 2015. Ci sarà anche Alberto Bolzan, già in Volvo Ocean Race come timoniere di Team Alvimedica, a bordo di Enfant Terrible del pluricampione iridato Alberto Rossi.

Tra i nuovi arrivati vedremo in acqua Mauro Mocchegiani con il due volte olimpico Matteo Ivaldi alla tattica, e Giangiacomo Serena di Lapigio che, a bordo di
G-Spottino, avrà il sail-specialist di North Sails Giulio Desiderato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here