SHARE

Marsiglia, Francia– Va al francese Jonathanj Lobert, già bronzo olimpico a Weymouth 2012, l’Europeo dei Finn conclusosi oggi a Marsiglia. Lobert ha vinto la finale a cinque, secondo il nuovo formato in sperimentazione dalla classe. Con lui l’hanno disputata gli inglesi Wright e Cornish, il norvegese Pedersen e l’ungherese Berecz. Vento leggero e instabile.

Lobert. Foto Deaves

La serie di dieci prove aveva visto Pedersen davanti a Lobert e Berecz, il che testimonia come il nuovo formato (i primi tre della flotta alla finale, a cui si aggiungono i primi due dalla semifinale, disputata dai timonieri dal quarto al decimo della flotta) dia un valore totale alla finalissima, dove vince il titolo chi taglia per primo il traguardo, senza calcoli di punteggio. Un formato spietato, senza appelli molto più di quanto fosse la Medal Race classica. Dalle prime reazioni tra i velisti non pare esserci molta soddisfazione per l’esperimento.

Il migliore degli italiani è stato Alessio Spadoni, 27esimo, seguito a una posizione da Filippo Baldassari, 28esimo. 48.Matteo Savio. Il titolo europeo Under 23 a Henry Wetherell, altro prodotto dell’inesauribile scuola britannica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here