SHARE
I danni a BAR. 27/05/2017 - Bermuda (BDA) - 35th America's Cup 2017 - Louis Vuitton America's Cup Qualifiers, Day 1, Live Photo

Bermuda– Dopo il nulla di fatto di ieri, la 35th America’s Cup inizia ufficialmente oggi nel Great Sound delle Bermuda. Questo il programma delle sei regate previste per oggi (Italia +5h rispetto alle Bermuda, quindi a partire dalle 19:08 CET):

Gli hilights della giornata:

 

Oracle Team USA batte Groupama Team France di 2:11

Impressionante dimostrazione di potenza da parte di Oracle che ridicolizza Cammas nel traverso iniziale, nonostante che i francesi avessero conquistato il sottovento. Poi regata senza storia e anche senza emozioni, nonostante le velocità folli: 26 nodi in bolina e punte di 42-43 in poppa. Groupama si conferma il team più debole della flotta.

Artemis batte Softbank Team Japan di 00:13

Il primo sorpasso della 35th America’s Cup è quello di Artenis Racing a Softbank Team Japan. Iniziale vantaggio per il team di Dean Barker che mantiene circa 200 metri di vantaggio per quattro lati, nel quinto Artemis passa e va a vincere una regata più equilibrata.

ETNZL batte Groupama team France di 02:33

Dimostrazione di potenza e stabilità nel volo per i kiwi che ridicolizzano i francesi in partenza e dimostrano velocità e stabilità eccellenti, con i grinder-ciclisti che danno una migliore aerodinamica a tutto l’insieme.

Land Rover BAR batte Artemis di 00:11

Oracle Team USA batte ETNZL di 00:06

Splendida regata tra in defender e i kiwi. In partenza velocità simili al traverso iniziale e Oracle passa per aver rotto l’ingaggio di pochi metri. nella poppa velocità simili con Oracle capace di alcune punte migliori ma ETNZL più stabile e costante. Nella seconda bolina i kiwi passano e aumentano il vantaggio grazie a quella che sembra una maggior potenza del pedal-grinding, che porta a un volo più stabile. Nella seconda bolina Oracle prende un salto a destra che lo riporta sotto ma tutto si decide per un interno in boa, che Spithill conquista all’ultimo secondo prima dio entrare nella Zona, fatto che gli consente di orzare su TNZL, che deve rispondere. Contatto mancato di mezzo metro (a 20 nodi di velocità) e protesta degli americani, con concessa però dagli umpire. Oracle poggia per primo e va a vincere nella poppa e poi nel traverso finale per soli 6 secondi. Regata splendida e la sensazione che la Coppa si deciderà tra questi due team, con molta incertezza sull’esito finale.

Softbank Team Japan batte Land Rover BAR di 00:48

Decisiva una penalità in partenza inflitta a Ben Ainslie a causa di una collisione dopo che Dean Barker ha orzato da sottovento con ASinslie che ha tardato a rispondere. Regata compromessa e danni da riparare durante la notte per il team britannico.

I danni a BAR. 27/05/2017 – Bermuda (BDA) – 35th America’s Cup 2017 – Louis Vuitton America’s Cup Qualifiers, Day 1, Live Photo
27/05/2017 – Bermuda (BDA) – 35th America’s Cup 2017 – Louis Vuitton America’s Cup Qualifiers – Day 1 – Live photos

“Sono manovre tipiche del match race”, ha detto Spithill in conferenza stampa riferendosi all’episodio decisivo della regata tra Oracle e ETNZL, “portare l’avversario al vento oltre la boa è un classico dell’uno contro uno”.

https://youtu.be/xVFlJvZoATY

La conferenza stampa posto regata. Foto Bottacini

Il colore della giornata dal nostro inviato Bruno Bottacini:

In acqua sulla barca media oggi eravamo solo in sei. Sempre fermi nella zona arrivo ma in linea sul circling. Più vicini impoossibile. La zona vicino a noi era piena di tante piccole barche di locali, più le solite degli ospiti paganti e ospitati. Si segue il tutto dalla televisione o con il binocolo. La gente attorno più presa dalla tintarella e dai selfie.

Il pubblico al concerto inaugurale. Foto Bottacini

A terra moltissima gente per il concerto, molto colore. La gente locale è molto allegra e cordiale e questo aiuta. Tutti uniti dalle maglie e dai berretti dei team… in ordine di colore e gusto, non direi di tifo. In molti tifano per Oracle perché ha promesso di tenere qui la Coppa e così salvano il lavoro… dettoci sfacciatamente da un barista.

Un bel parco giochi, da un lato, le barche dall’altro… due mondi che si vedono a vicenda ma non sappiamo quanto si capiscano. Visto in conferenza stampa Paul Cayard, da semplice spettatore, per me resta il mito del Moro. Adesso inizia la cerimonia d’apertura e poi la festa, sabato sera, la notte sarà lunga…

 

STANDINGS

WINSLOSSESLVACWS*TOTAL
Land Rover BAR1123
ORACLE TEAM USA2013
Artemis Racing1101
Emirates Team New Zealand1101
SoftBank Team Japan1101
Groupama Team France0200

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here