SHARE

Marina di Ravenna- Concluse presso il Circolo Velico Ravennate le selezioni nazionali Optimist con ulteriori 9 regate, che si aggiungono alle 7 disputate a Bari a fine aprile. Le squadre nazionali azzurre Optimist si sono così decise dopo 16 prove complessive, permettendo a tutti i timonieri di dimostrare le proprie capacità in condizioni meteo diverse, sia per vento, che per corrente.

Foto Giolai

La seconda selezione di Ravenna è stata caratterizzata da vento leggero, ma regolare, tanto che nei primi tre giorni si è sempre portato a termine il programma pieno con 3 regate al giorno; l’ultimo giorno il vento particolarmente instabile di direzione non garantiva regate sufficientemente regolari, portando così ad un nulla di fatto nella sola giornata conclusiva.

Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village) ha vinto con 6 primi e 10 punti di vantaggio sul siciliano Marco Genna (SC Marsala); terzo Massimiliano Antoniazzi (YC Adriaco), al primo anno juniores. Prima femmina Claudia Quaranta (CV Bari), seconda Beatrice Sposato (CV Crotone) e terza Malika Bellomi (Fraglia Vela Riva). Il portacolori del Circolo Velico Ravennate Alberto Chersoni ha conquistato un ottimo undicesimo posto finale, anche se penalizzato da una squalifica per partenza anticipata, ma con due bei secondi posti in generale, che dimostrano un ottimo avvio di stagione tra gli juniores.

Selezione per Europei e Mondiali (selezione Bari+Ravenna)
Dopo 16 regate i primi 5 si sono guadagnati il posto per partecipare ai Campionati Mondiali in programma in Thailandia a luglio: con 12 primi ha stravinto la selezione Marco Gradoni (Tognazzi Village), lasciando un distacco di 47 punti a Marco Genna (SC Marsala), a sua volta con un buon distacco di 28 punti sul terzo, il crotonese Andrea Milano (CV Crotone). Gli altri due posti mondiali sono stati conquistati dal triestino Massimilano Antoniazzi (YC Adrico, al suo primo anno da juniores), in parità di punteggio con Davide Nuccorini (CV Roma).

Quattro maschi e tre femmine selezionati invece per i Campionati Europei (previsti in Bulgaria) e quindi dal sesto al nono posto della generale accedono Pietro Orofino (RYCC Savoia), Andrea Marotta (CN Gela), Claudio De Fontes (NIC Catania) e Mattia Cesana (Fraglia Vela Riva). Le prime 3 ragazze, che si guadagnano un posto europeo sono risultate Beatrice Sposato (CV Crotone), Giulia Sepe (CV Roma) e Claudia Quaranta (CV Bari).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here