SHARE
Marco Gradoni nel tuffo della vittoria. Foto Capizzano

Pattaya, Thailandia- La vela italiana torna a vincere il Mondiale assoluto Optimist grazie a Marco Gradoni. Il giovane timoniere del Tognazzi Marine Village ha vinto oggi il massimo titolo internazionale per la vela Under 15 a Pattaya, in Thailandia.

Marco Gradoni nel tuffo della vittoria. Foto Capizzano

L’assenza di vento ha impedito di disputare le tre prove finali, per cui Gradoni (2-1-5-4-1-2-7-13-7 nella serie) resta il leader della classifica e vince il titolo iridato Optimist precedendo il malese Kamah Shah e il costaricense Mohr. Al Mondiale di Pattaya hanno preso parte 280 velisti da 62 Paesi, record della manifestazione. L’allenatore di Gradoni è Simone Ricci, il tecnico federale Marcello Meringolo.

Marco Gradoni portato in trionfo al rientro a Pattaya. Foto classe Optimist Italia

Una vittoria attesa da anni, da quelle di Mattia Pressich e Luca Bursic alla fine degli Anni Novanta. Prima di loro avevano vinto il Mondiale Optimist anche i toscani Sabrina Landi e Ugo Vanelo.

E’ un risultato che speravo e ho lavorato tanto per ottenerlo – racconta Marcole condizioni non sono state facili ma ho lottato duro fino alla fine per ottenere il titolo. Il clima, l’umidità, la corrente forte il vento mi hanno messo a dura prova ma ero veloce e determinato. L’esperienza dell’anno passato mi è servita molto!

Grazie a mia mamma che era qui insieme a me, grazie al mio coach Simone Ricci, a Norberto, a Walter, al tecnico della Nazionale Marcello Meringolo, a Bruno Fischetti, al mio circolo e compagni di squadra, al Team Italia e a tutta la Nazione per il tifo!!

E ovviamente anche a mio papà e alla mia sorellina che tifavano da Roma! Grazie!!”

Marco Gradoni. 2017 Optimist Worlds, Thailand
© Matias Capizzano
Il podio. L’Italia torna a vincere il Mondiale Optimist dopo 18 anni. L’ultimo fu Mattia Pressiche nel 1999. Foto Capizzano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here