SHARE

Cala Galera– Mentre si stanno ancora spegnendo le luci della festa del Marina “+30” e della premiazione del Trofeo Arcipelago Toscano, la Marina e il Circolo Nautico e della Vela Argentario si preparano a ospitare il Campionato del Mondo della Classe Melges 32, il Melges 32 Boero World Championship 2017, organizzato in collaborazione con Melges Europe. Appuntamento dal 23 al 26 agosto.

Foto Ranchi

“La classe con i suoi timonieri e i suoi grandi campioni della vela è stata più volte ospitata nelle nostre acque, ed ora volevamo vedere in acqua la regata clou” dice il direttore sportivo Augusto Massaccesi.

Per Giangi Serena, vice presidente del Circolo, presidente della Classe Internazionale Melges 32 e soprattutto vice campione europeo 2017, la serie di regate a Cala Galera rappresenta “ un onore oltre che motivo di orgoglio perché con il Mondiale Melges 32 ospiteremo all’Argentario e nel nostro circolo alcuni tra i più forti velisti al mondo che daranno un grande spettacolo, visibile da terra ma anche chi è in mare potrà avvicinarsi al campo di regata. Il Circolo poi si sta preparando per ospitare la ventina di team che arriveranno all’Argentario ben prima dell’inizio del Mondiale. Le barche saranno già in zona nei giorni precedenti per un giro di ricognizione sul campo di regata. Al momento sono 8 le nazioni rappresentate: Italia, Turchia, Montecarlo, Germania, Svezia, Norvegia, Russia e Danimarca e presto i team sveleranno i nomi dei campioni a bordo per tentare di conquistare il tiolo iridato”.

 

 

 

 

 

Tra i partecipanti Vincenzo Onorato, neo campione del mondo ORC, al timone di Mascalzone Latino coadiuvato alla tattica dal neozelandese Cameron Appleton, Edoardo Lupi e Massimo Pessina su Torpyone con Lorenzo Bressani alla tattica, neo campioni europei della classe, la svedese Inga di Richard Goransson con Vasco Vascotto alla tattica, sempre ai vertici delle classifiche, Andrea Lacorte con Vitamina Amerikana con Gabriele Benussi alla tattica, la norvegese Pippa di Lasse Petterson. Mentre sono ancora tutti da svelare i tattici che gli armatori sceglieranno per coadiuvarli a bordo, ben quattro sono gli equipaggi Corinthian ( senza professionisti a bordo) Caipirinha (ITA) Martin Reintjes, Homanit JR ( GER) Kilian Holzapfel, Pelle P (Dan) Kin Haugaard, Vitamina (ITA) Francesco Graziani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here