SHARE

Medemblick, Olanda- Va a Marit Bouwmeester il Mondiale Laser Radial femminile che si è concluso oggi con una giornata senza vento nel mitico campo di regata di Medemblick. Per Marit Bouwmeester (NED), che vince nelle acque di casa il suo terzo Campionato del Mondo di classe dopo l’oro a Rio 2016, la conferma che è lei la più forte laserista del momento.
“Sono felice di aver vinto il terzo titolo mondiale proprio nel mio Paese – commenta un’entusiasta Bouwmeester – volevo provare che la medaglia d’oro vinta in Brasile era meritata, e farlo proprio qui è una sensazione incredibile!”
Dietro di lei, Evi van Acker (BEL), prima nella ranking Laser Radial e prima esclusa dal podio olimpico, e Manami Doi (JPN).

Non bene questa volta le atlete italiane. La prima in classifica è Silvia Zennaro (SV Guardia di Finanza) trentesima, seguita da Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza) 45esima e da Valentina Balbi (YC Italiano) 48esima. Correvano nella Silver Fleet Carolina Albano (CV Muggia), 63esima, e Francesca Frazza (FV Riva) che chiude in 86esima posizione.

Nel Mondiale uomini Marcin Rudawski (POL) vince il suo sesto Campionato del Mondo Laser Radial, l’argento va a Eliot Merceron (SUI) e il bronzo a Zac Littlwood (AUS). Primo italiano Nicolò Elena (Club del Mare) settimo, che come migliore risultato ha un secondo posto nella seconda regata. Bene anche Edoardo Libri (SEF Stamura), Andrea Ribolzi (CV Canottieri Intra), rispettivamente 15esimo e 16esimo; Libri può anche esser soddisfatto della vittoria nell’ultima prova della serie. Chiude il gruppo azzurro Marco Villani (CV Salernitano) in 57esima posizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here