SHARE

Gargnano– Disputata oggi la 51esima edizione del Trofeo Gorla, classica anteprima della Centomiglia del Garda. Vittorie per Mira Hotels&Resort-Extreme 40 (Matteo Pilati), nei multiscafi, e Clandesteam (Giulia Conti), nei monocarena.

Partenza puntuale e regolare alle 8:30 con circa 8 nodi di vento che ha visto subito uscire dalla flotta i multiscafi Itelligence, White Star e Marinepool “inseguiti” dal libera Clandesteam del CV Gargnano timonato dall’olimpica Giulia Conti e da Cold Duck con al timone Nico delle Karth anche lui olimpico di 49er. Posizioni che nella zona di Tignale vengono variate con Mira Hotels&Resort che guadagna la testa della regata seguito da The Red-Quantum e Itelligence.

SPORT VELA BOGLIACO CIRCOLO VELA GARGNANO REGATA 51 TROFEO GORLA NELLA FOTO ARRIVO SSA2 VINCITORE 03-09-2017 AGENZIA REPORTER

Alle 10:14 Mira Hotels&Resort doppia la boa di Torbole e comincia la corsa verso le boe di Brenzone e Bogliaco con un Peler tra i 18 e i 20 nodi. Alle 10:38 è Clandesteam a doppiare Torbole mentre la flotta dei monocarena è nettamente più arretrata e sgranata lungo la costa veronese.

Alle 11:18 Mira Hotels&Resort taglia l’arrivo del 51° Trofeo Gorla seguito da Itelligence e Extreme Sailing Team. Alle 11:56 è la volta di Clandesteam, primo dei monocarena.

I primi di categoria: Multiscafi sotto i 20 piedi “Marinepool”(Stefan Vogel); Multiscafi sopra i 28 piedi “Mira Hotels&Resort” (Matteo Pilati); Libera “Clandesteam (Giulia Conti, CVGargnano); Asso 99 Michelass (Francesca Ferrari); Dolphin81 Merak (Marcello Colosio); Protagonist Il peso della farfalla (Roberta de Munari); UFO22 Dumbo (Alessandro Lotto); Melges32 O&Y (Luca Nassini CV Gargnano) ; ORC Hi-TECH Eclisse LB10 (Pietro Bovolato CVGargnano; ORC sotto gli 8Cdl Blue Est la Vie (Markus Mayr); ORC Overall e ORC A Sarchiapone Fuoriserie, Italia Yachts 9.98 (Dubbini); BIGS (Claude Fehlmann); Open sotto i 9mt Star Fighter (Simone Donelli).

1 COMMENT

  1. buongiorno,
    il vincitore del trofeo Gorla, nelle classifiche ORC A e ORC Overall, non è quello da voi indicato, ma è l’Italia Yacht 9.98 Sarchiapone Fuoriserie, dell’armatore Gianluigi Dubbini.
    La famiglia Dubbini ha armato numerosi Sarchiapone attivi sul lago di Garda, dal Passatore all’Asso ad alcune barche IOR.
    Ad un mese dalla scomparsa del papà Ezio, fondatore tra l’altro del Circolo Velico Toscolano Maderno, i figli Gianluigi, Marco e Paolo sono tornati a regatare, vittoriosamente, sul lago di Garda; a bordo con loro anche i nipoti di Ezio, Luca e Roberto Dubbini, equipaggio olimpionico di 49er nel quadriennio 2013-2016.
    Sarchiapone Fuoriserie parteciperà anche alla Centomiglia della prossima domenica, con a bordo Alessandra Dubbini, l’altro giorno quarta ai mondiali giovanili in Giappone nella classe 470 con la timoniera Di Salle.
    Piero Biasi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here