SHARE

Genova– La 151 Miglia Trofeo Cetilar ha presentato oggi, presso il Salone Nautico di Genova, la sua IX edizione, la cui partenza è in programma per il 31 maggio 2018. Una regata che ogni anno migliora se stessa e conta già numeri da record e l’apprezzamento di velisti e armatori grazie a un’organizzazione efficiente e un percorso splendido.

Un momento della presentazione della 151 Miglia. Foto Taccola

La 151 Miglia-Trofeo Cetilar è organizzata da un Comitato formato da Yacht Club Punta Ala, Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e Yacht Club Livorno, con il supporto del main sponsor Cetilar®, brand della casa farmaceuticaPharmanutra, e dei partner SLAM, Rigoni di Asiago, Devitalia e
Acqua dellʼElba. La regata prenderà il via nel pomeriggio di giovedì 31 maggio nelle acque tra Marina di Pisa e Livorno, con arrivo a Punta Ala dopo una navigazione di 151 miglia tra le isole dellʼArcipelago Toscano (Giraglia a sinistra, Elba a sinistra e Formica maggiore di Grosseto a sinistra).

Alla presentazione, trasmessa in streaming sui canali ufficiali della 151 Miglia, hanno partecipato – entrambi in collegamento video – Roberto Lacorte, Presidente dello YCRMP e AD dellʼazienda Pharmanutra, e Alessandro Masini, Presidente dello YCPA, mentre sul palco del Teatro del Mare sono saliti Andrea Bartelloni (Vicepresidente YCRMP), Filippo Calandriello (Direttore Sportivo YCPA), Giovanni Lombardi (YCL) e i rappresentanti degli sponsor della 151 Miglia, fondamentali nella crescita di questa regata che negli anni ha conquistato il favore di armatori e regatanti, bruciando record su record di partecipazione – lʼanno scorso erano 190 le barche al via, su 217 iscritti – e diventando in breve tempo una delle manifestazioni di vela dʼaltura più importanti del Mediterraneo.

Molte le novità della prossima edizione: la più importante riguarda lʼistituzione della “settimana della 151 Miglia”, una serie di eventi sportivi e sociali in programma a Marina di Pisa che da sabato 26 maggio a sabato 2 giugno – giornata dedicata alla premiazione della regata e alla serata in riva al mare a Punta Ala – faranno da contorno alla regata
vera e propria: da “151 Bimbi a Vela”, un evento istituito per avviare i più piccoli alla conoscenza del mare e dello sport attraverso concorsi, giochi e la prova di piccole imbarcazioni, alla prima edizione della “15.1 Run”, una corsa podistica che si svilupperà sul litorale pisano con partenza e arrivo dal Porto di Pisa, con ricavato devoluto interamente in beneficienza, fino al party pre-regata, una grande festa che al contrario degli anni scorsi sarà allargata a tutta la cittadinanza, e a una serie di regate tecniche
sulle boe ad alto contenuto spettacolare, i cui dettagli saranno svelati nei prossimi mesi.

“Vogliamo continuare a crescere e non parlo del numero di barche presenti alla partenza di Livorno, anche perché su quel fronte siamo già molto soddisfatti”, ha spiegato Roberto Lacorte. “Parlo della crescita dellʼevento e dellʼidea di coinvolgere tante persone anche attraverso la contaminazione con altri sport e lʼorganizzazione di eventi sociali che possano valorizzare al meglio il nostro territorio. Come Pharmanutra, attraverso il nostro
brand Cetilar, siamo già presenti in diverse discipline sportive e vogliamo che questo importante background possa riversarsi anche sulla 151 Miglia, uno dei primi eventi in cui abbiamo creduto e in cui continuiamo ad investire”.

“Il nostro impegno nella 151 Miglia è costante ed è uno dei motivi del successo di questa regata”, sono le parole di Alessandro Masini. “Negli anni la partecipazione ha raggiunto livelli da record, ma non può e non deve essere un punto dʼarrivo, bensì una spinta per continuare a migliorare la qualità dellʼorganizzazione. A chi non ha mai partecipato alla
151 Miglia, posso solo dire di organizzarsi e di farsi trovare al via della prossima edizione: sarà una scoperta molto piacevole…”.

La 151 Miglia-Trofeo Cetilar, che si corre sotto lʼegida della Federazione Italiana Vela e dellʼUnione Vela dʼAltura Italiana, è una tappa del Campionato Italiano Offshore e del circuito del Mediterranean Maxi Offshore Challenge dellʼIMA (International Maxi Association): le iscrizioni, che potranno essere formalizzate anche attraverso il sito www.151miglia.it, saranno aperte a partire dal 10 gennaio 2018.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here