SHARE

Alicante, Spagna- Che succede alla Volvo Ocean Race? A meno di un mese dalla partenza della prossima edizione 2017-18, da Alicante il 22 ottobre prossimo, Volvo Ocean Race comunica che il CEO Mark Turner si è dimesso e che il timing precedentemente annunciato (regata biennale con la nuova classe Volvo Super 60) subirà delle modifiche, in quanto “sarà necessario dedicare più tempo per attuare i cambi al programma delle prossime edizioni della regata. Di conseguenza, l’edizione 2019/20 con le nuove barche non verrà disputata”.

November 19,2014. The fleet at the start of Leg 2 from Cape Town to Abu Dhabi.

Desta sorpresa il fatto che Turner si sia dimesso così a ridosso della prossima edizione. La Volvo Ocean Race, ricordiamo, è un evento di proprietà di Volvo Cars e di AB Volvo. Alcuni rumor vedrebbero anche Turner dimissionario perché diretto verso un team di America’s Cup (il solitamente ben informato Tom Ehman ipotizza che sia ETNZ).

Il nuovo programma per le prossime Volvo Ocean Race sarà reso noto il prima possibile. Volvo continua il suo impegno per assicurare che ogni cambiamento assicuri benefici sul lungo periodo sia all’evento sia ai team partecipanti.
Il lavoro di design del nuovo concept della barca Volvo Super 60, dotata delle più moderne tecnologie foiling su monoscafo, non si fermerà.

L’attuale edizione 2017/18 della Volvo Ocean Race non sarà minimamente toccata e avrà luogo regolarmente secondo il calendario annunciato.
A seguito di questa riprogrammazione delle prossime edizioni, l’attuale CEO della regata Mark Turner ha come detto deciso di dimettersi dalla sua carica. Resterà nel ruolo finché non verrà nominato un nuovo CEO, la cui ricerca è già iniziata.

Di circostanza le dichiarazioni delle parti:
“Sebbene ci dispiaccia che Mark abbia deciso di dare le dimissioni dall’attuale carica, gli siamo grati per il duro lavoro e il contributo fornito negli ultimi 16 mesi. Il team di direzione che ha creato garantirà che la regata resti un evento sportivo al massimo livello e una efficace piattaforma di business. Gli auguriamo il meglio.” Ha dichiarato Henry Stenson, presidente del comitato di supervisione della Volvo Ocean Race.

“Malgrado io abbia deciso di dimettermi dalla carica, sono molto grato di aver potuto guidare la Volvo Ocean Race in un momento così importante. sono certo che l’edizione 2017/18 sarà una delle migliori di sempre.” Ha detto Mark Turner.

L’edizione 2017/18 della Volvo Ocean Race partirà da Alicante il 22 ottobre 2017 e si concluderà all’Aja nel giugno del prossimo anno, dopo aver visitato 12 località (Alicante, Lisbona, Città del Capo, Melbourne, Hong Kong, Canton, Auckland, Itajaí, Newport, Cardiff, Göteborg , L’Aja) su una rotta di oltre 45.000 miglia. Saranno sette i team di velisti professionisti che parteciperanno al giro del mondo: Team AkzoNobel, Dongfeng Race Team, MAPFRE, Vestas 11th Hour Racing, Sun Hung Kai/Scallywag, Turn The Tide on Plastic e Team Brunel. Due i velisti italiani copinvolti: Alberto Bolzan su Brunel e Francesca Clapcich su Turn the Tide on Plastic.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here