SHARE

Mondello– Iniziato ieri a Palermo il Mondiale dei Platu 25. Una flotta di 35 barche, per lo più italiane (ben 30, con poi una barca a testa per Russia, Germania, Lituania, Svizzera e Australia) ha disputato una prova in condizioni di vento medio-leggero. Vittoria per Euz II Villa Schinosa di Francesco Lanera.

[contact-form][contact-field label=”Name” type=”name” required=”true” /][contact-field label=”Email” type=”email” required=”true” /][contact-field label=”Website” type=”url” /][contact-field label=”Message” type=”textarea” /][/contact-form]

Il team pugliese, laureatosi campione di Italia a luglio, ha anticipato il suo storico rivale Five For Fighting 3, classificatosi secondo. Terza piazza per l’equipaggio palermitano di Brera Hotels mentre i primi stranieri in classifica sono gli australiani di Easy Tiger, dodicesimi: “Amiamo il Platu25 – le parole dell’armatore di Easy Tiger, Chris Way – è una barca divertente e non si può barare grazie ai regolamenti precisi vigenti. Il Mondiale è una grande competizione. Il livello è molto alto, soprattutto nelle prime quindici posizioni. Il nostro obiettivo è di arrivare nella top ten”.

Il Presidente della Classe Platu25, Edoardo Barni, ha aggiunto: “A Mondello si sono concentrati gli equipaggi migliori e il livello è eccellente. Per migliorare ancora la Classe stiamo pensando di impostare i prossimi Mondiali con un numero minimo di barche in charter disponibili, per favorire ancora di più l’arrivo di equipaggi da ogni parte del mondo”.

Oggi la ripresa delle regate, con inizio fissato alle ore 11.00.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here