SHARE

Alghero– Gran finale del Campionato di vela Vento de l’Alguer, organizzato dalla Lega Navale di Alghero, con l’ennesima vittoria di Corto Maltese nella categoria Crociera-Regata e di Macassar nella categoria Gran Crociera.

L’ottava prova del Campionato è iniziata con un’ora di ritardo quando finalmente un Ponente a Libeccio intorno ai sette nodi ha consentito alle 25 imbarcazioni iscritte di prendere il via nell’ultima regata della stagione 2017, un percorso di 8 miglia davanti ai bastioni della cittadella catalana.

Corto Maltese

Corto Maltese, partito mure a sinistra, ha preso subito il largo, lasciando dietro i suoi diretti avversari fino all’arrivo dove ha preceduto di 13 minuti Buddhana e Ferula, protagonisti di un duello entusiasmante di ingaggi e coperture. A Buddhana non sono tuttavia bastati gli otto secondi di vantaggio sulla linea di arrivo per guadagnare la seconda posizione in classifica di tappa, assegnata dal rating più favorevole a Ferula.
Analoga situazione si è verificata nella categoria Gran Crociera, dominata da Macassar che ha visto Pergentina e Viva costantemente ingaggiati, distanziati sulla linea di arrivo di soli 3 secondi, e Viva che conquista il secondo posto in compensato davanti a Pergentina.
Tra le nove imbarcazioni iscritte alla veleggiata è l’Alpa 11,50 Oshoanic ad aggiudicarsi la vittoria.

Concluse le otto prove, la classifica del Campionato 2017 formata dai punteggi ottenuti in ciascuna prova, scartando i due risultati peggiori, assegna il titolo di Campioni 2017 a Corto Maltese nella categoria Crociera-Regata (Buddhana e Guizzo al secondo e terzo posto) e a Macassar in categoria Gran Crociera (Viva e Vitamina al secondo e terzo posto).

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here