SHARE

Le Marin, Martinica- La Mini Transat di Andrea Fornaro, quarto di tappa e quinto nella classifica finale con il suo proto Sideral, diventa uno dei risultati migliori dell’Italia nella classica di iniziazione alla vela oceanica in solitario. Il velista di Orbetello ha sorpreso tutti all’arrivo per il suo controllo e il volto riposato di chi si è ben preparato.

Abbiamo lasciato passare qualche giorno di meritato riposo per lui, prima di pubblicare la nostra video intervista, realizzata via Skype dalla Martinica, in cui Fornaro racconta la sua regata. Proprio la sua tranquillità, unita alla passione, dimostra come anche l’Italia abbia le sue carte da giocare in un oceano che prima parlava quasi solo francese. Complimenti.

Abbiamo diviso l’intervista in due parti, per comodità di visione, che alterniamo con alcuni dei video realizzati dallo stesso Andrea Fornaro a bordo del suo Sideral durante la regata.

Parte 1

Il video del passaggio da Capo Verde

Il video dell’approccio a Capo Verde

Parte 2

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here