SHARE

Nassau, Bahamas- Definita la lista, davvero “stellare”, dei 25 equipaggi partecipanti alla Star Sailors League Finals, in programma a Nassau, Bahamas, dal 4 al 9 dicembre prossimi. La SSL, che ha appena ricevuto da World Sailing lo status di Special Event, offre un montepremi di 200.000 dollari e un titolo che inizia a valere molto nelle gerarchie della vela internazionale.

Tra campioni olimpici, medagliati, iridati Star e vincitori di Volvo Ocean Race nelle calde acque turchesi delle Bahamas ci sarà davvero il meglio della vela mondiale passata, presente e futura, visto che sono stati invitati anche i giovani finnisti Facundo Olezza (ARG) e Oskari Muhonen (FIN), ultimi due vincitori del Mondiale Juniores Finn. Per l’Italia due equipaggi, quello di Francesco Bruni, da oggi timoniere annunciato del prossimo Tp52 di Luna Rossa, con l’esperto starista Nando Colaninno, e quello di Diego Negri con Sergio Lambertenghi, che nelle SSL Finals 2016 arrivò alle Final Four dopo aver dominato le regate di flotta. In regata, come prodiere di George Szabo, ci sarà anche Dado Natucci.

Da segnalare la presenza di Torben e Lars Greal, di Paul Cayard, di Robert Scheidt, che dopo l’annuncio dell’abbandono della vela olimpica vorrà certo farsi valere nella Star con cui ha già vinto molto, di Paul Goodison, oro olimpico Laser e due volte iridato Moth, e dei guru della vela oceani ca francese Franck Cammas e Loick Peyron, per la prima volta al timone di una Star.

Il formato delle SSL, infatti, presenta una fase comune di flotta con quattro giorni di regate di qualificazione (dal 5 all’8 dicembre), con poi una giornata finale (9 dicembre) con eliminazioni successive per definire i migliori quattro che si giocheranno il titolo in una prova secca.

Le SSL saranno visibili in streaming.

Questi i magnifici 25:
Paul Goodison (GBR) – Frithjof Kleen (GER)
Loick Peyron (FRA) – Pascal Rambeau (FRA)
Francesco Bruni (ITA) – Nando Colaninno (ITA)
Franck Cammas (FRA) – Mark Strube (USA)
Torben Grael (BRA) – Guilherme de Almeida (BRA)
Paul Cayard (USA) – Phil Trinter (USA)
Robert Scheidt (BRA) – Henry Boening (BRA)
Mateusz Kusznierewicz (POL) – Dominik Zycki (POL)
Freddy Loof (SWE) – Bruno Prada (BRA)
Ben Saxton (GBR) – Steve Mitchell (GBR)
Oskari Muhonen (FIN) – Johan Tillander (SWE)
Facundo Olezza (ARG) – Juan Pablo Engelhard (ARG)
Xavier Rohart (FRA) – Pierre-Alexis Ponsot (FRA)
Lars Grael (BRA) – Samuel Gonçalves (BRA)
Georgy Shadyuko (RUS) – Alexander Zybin (RUS)
Jonathan Lobert (FRA) – Fabian Pic (FRA)
Eivind Melleby (NOR) – Joshua Revkin (USA)
Augie Diaz (USA) – Austin Sperry (USA)
Hamish Pepper (NZL) – Craig Monk (NZL)
Mark Mendelblatt (USA) – Brian Fatih (USA)
George Szabo (USA) – Edoardo Natucci (ITA)
Diego Negri (ITA) – Sergio Lambertenghi (ITA)
Philipp Buhl (GER) – Markus Koy (GER)
Hubert Merkelbach (GER) – Arthur Lopes (BRA)
Ivan Gaspic (CRO) – Ante Sitic (CRO)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here