SHARE
Milano– Lo Yacht Club Italiano presieduto da Nicolò Reggio ha presentato oggi a Milano il suo calendario di regate 2018.
Nicolò Reggio, presidente dello YCI
“In questi ultimi mesi il Club è stato interessato da un cambio generazionale che non altera i principi fondanti dello Yacht Club Italiano”,
ha detto Reggio nel suo discorso di apertura, “perché la nuova direzione generale rappresenta i valori storici del Club, la storia di Genova e la storia della vela Italiana. Con orgoglio in questa prima occasione ufficiale, presentiamo dunque i nostri programmi sportivi e una squadra forte. Una nuova Direzione determinata e affiatata, con competenze professionali trasversali che hanno portato un elevato valore aggiunto alla gestione del club”.

Il direttore sportivo Riccardo Simoneschi ha illustrato il calendario delle regate che vedranno impegnato il Club, non prima di essersi soffermato sull’impegno di YCI nel farsi promotore dei valori dello sport della vela, sia in ambito nazionale che internazionale, con anche il potenziamento della Scuola di Mare Beppe Croce e l’appoggio agli equipaggi dello YCI che si stanno preparando per Tokyo 2020.

Ls stagione si aprirà subito a gennaio a Genova, con l’International Genoa Winter Contest per Optimist e derive e proseguirà in primavera, con la Coppa dei Campioni del 23-25 marzo, per proseguire con gli appuntamenti oramai consolidati quali la Coppa Alberti (7/13 aprile), la Rolex Capri Sailing Week (16/19 maggio), il Trofeo SIAD-Bombola d’Oro (18/20 maggio), La Rolex Giraglia (8/16 giugno), la Millevele, la MBA’s Cup (26/29 settembre) e la Coppa Poggi (13/14 ottobre), appuntamento di chiusura della stagione.

Da segnalare l’importante novità legata all’inserimento della Rolex Capri
Sailing Week e della Rolex Giraglia nel circuito dell’International Maxi Association (IMA).
In chiusura Nicolò Reggio ha consegnato il guidone d’onore ai partner istituzionali dello Yacht Club Italiano: Bmw, Rolex e SIAD. A condurre la conferenza è stata Cristina Novi, membro del Consiglio Direttivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here