SHARE

Nassau, Bahamas- Francesco Bruni e Nando Colaninno lottano metro su metro nell’undicesima e decisiva prova, che concludono settimi, e conquistano in extremis l’accesso alla fase finale della Star Sailors League dopo un’ultimo lato di poppa passato a combattere con il norvegese Melleby per l’ultima piazza disponibile.

Negri-Lambertenghi SSL Finals
Race Day 4
La prima poppa della nona prova

Diego Negri e Sergio Lambertenghi vincono race 10 ed entrano nella fase finale da terzi. Mendelblatt-Fatih accedono direttamente alla finale mentre Scheidt-Boening accedono alla semifinale. Bruni e Negri parteciperanno ai quarti di finale a otto, con i primi cinque che proseguiranno fino alla semifinale.

“Siamo massacrati”, dice Bruni appena arrivati a terra, “abbiamo lottato e peccato per la seconda prova di oggi dove avremmo dovuto fare di più quando il vento è calato. Nell’ultima prova ce l’abbiamo messa tutta ed è stata una battaglia fino alla fine, anzi all’arrivo non eravamo neanche sicuri del punteggio, poi quellid ella TV ce l’hanno detto e siamo scoppiati di gioia. Finalmente abbiamo fatto una poppa con free pumping recuperando qualche barca ma siamo esausti. Essere nella finale in un evento di questo livello è davvero un ottimo risultato e speriamo di far bene domani. Nando ha dato il massimo”.

Nando Colaninno al rientro dalle regate di oggi

Anche Nando Colaninno, il prodiere, appare distrutto dalla fatica: “Siamo esausti, nella poppa finale abbiamo dato tutto quello che avevamo e quando Checco mi chiedeva da dove venissero le raffiche io gli ho detto, vai veloce perché sono distrutto ma essere riusciti a farcela è davvero un bel risultato”.

Diego Negri appare concentrato sulla giornata di domani, memore dell’esito dello scorso anno quando arrivò direttamente in finale dopo aver vinto le qualificazioni ma finì poi quarto. “Abbiamo regatato molto bene nella seconda prova che abbiamo vinto. Nella prima con vento anche fino a 20 nodi avremmo potuto fare di più. Adesso ci concentriamo per domani, dicono che ci potrebbero essere fino a 20 nodi ma lo dicevano anche per oggi e poi è calato molto”.

La classifica finale delle qualificazioni. I primi dieci accedono alla fase finale

 

I Magnifici dieci

Interessante notare come tra i diueci qualificati vi siano anche dei VIP, ovvero dei velisti non specialisti della Star, il che conferma la bontà dell’idea che sta alla base della SSL, e talenti emergenti delle classi olimpiche cone Saxton e Buhl. Vediamoli nel dettaglio:

Mark Mendelblatt, due volte vincitore della Star Sailors League. Ortopedico di professione, regata benissimo in tutte le condizioni. Due volte olimpico e due volte in America’s Cup.

Robert Scheidt, non ha certo bisogno di presentazioni visto che è uno dei miti della vela mondiale. Cinque volte medaglia olimopica con due ori (tra Laser e Star), nove titoli mondiali Laser e tre Star.

Diego Negri Tre volte olimpico, specialista della Star con cui ha vinto un Europeo e per due volte secondo al Mondiale.

Paul Cayard Vincitore della Volvo Ocean Race e della Louis Vuitton Cup. iridato Star e olimpico ad Atene 2004.

Paul Goodison Oro olimpico Laser nel 2008, iridato Moth, americascupper e iridato Laser.

Xavier Rohart Specialista della Star, bronzo olimpico e campione del mondo Star

Philipp Buhl Talento emergente, alla sua prima regata in Star. Secondo al Mondiale Laser e olimpico.

Mateusz Kusznierewicz Due medaglie olimpiche in Finn, iridato Star e Finn

Ben Saxton All’esordio in Star. Iridato Nacra 17.

Francesco Bruni Tre olimpiadi in tre classi diverse, americascupper, iridato Laser e match racer top.

SSLFinals2017-BOW #87-SAIL BRA 8494-Robert Scheidt/Henry Boening
SSLFinals2017-BOW #05-SAIL USA 8481-Mark Mendelblatt/Brian Fatih
SSL Finals
Race Day 4

Il preview

Giornata decisiva oggi qui a Nassau per l’accesso alla fase finale della Star Sailors League. A chi andrà la fetta più grande del monteporemi di 200.000 dolalri? Oggi sono in programma tre prove di flotta, con vento al momento da Sud sui 15-17 nodi tra qualche rovescio di calda pioggia tropicale.

Qui il player per seguire la diretta streaming (tra i commentatori anche Dennis Conner), a partire dalle ore 10:30, con regate dalle 11 (le 16:30, regate dalle 17 italiane):

La lotta per il primo posto, che garantisce l’accesso diretto alla finale a quattro di sabato, sembra ridotta ai primi tre, Mark Mendelblatt-Brian Fatih (23 punti), Robert Scheidt-Henry Boening (31) e i nostri Diego Negri-Sergio Lambertenghi (35). Il secondo classificato dopo le 11 prove di qualificazione accederà direttamente alla semifinale a sei di domani. I classificati dal terzo al decimo posto disputeranno il quarto di finale, con i primi cinque che accederanno alla semifinale a sei.

Dopo le ottime regate di ieri Francesco Bruni e Nando Colaninno sono sesti, con 10 punti di margine sul decimo posto che garantisce l’accesso alla fase finale. Quarto un Paul Cayard asciutto e in opttima forma fisica e mentale, poi il giovane laserista tedesco Buhl, che dimostra quanto la qualità paghi sempre a prescindere dalla classe. Con tre prove ancora da disputare, e condizioni di vento medio-forte, con il free pumping, potrebbero esserci delle sorprese in classifica.

Al momento dopo Bruni-Colaninno, tra i qualificati troviamo Freddy Loof, Xavier Rohart, Lars Grael e Paul Goodison, ovvero sei medaglie olimpiche che si giocano la fase finale, con Saxton (iridato Nacra 17), Kusznierewicz (un oro e un argento in Finn), Melleby (campione del mondo Star in carica), Szabo (iriodato Star) e Facundo Olezza (iridato juniores Finn) che tenteranno il recupero.

La Gallery di Carlo Borlenghi:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here